Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Presentazione del volume "Anarchismo e psicologia del profondo" di Sergio Starace @ ARCI EUTOPIA

Arci Eutopia Galatina LE, Italia
Google+

La caduta del muro di Berlino, ha avuto come immediato , prevedibile effetto, sul piano ideologico socio-politico-economico, la nascita e l’endemica, rapidissima diffusione di un “pensiero unico” che, confondendo il piano storico-effettuale con quello filosofico-ideologico-progettuale, non solo giudica aberranti i tentativi storici di realizzazione del comunismo, ma bolla categoricamente come assurdo ed irrealizzabile lo stesso ideale egualitario in quanto contrario alla natura umana, che, di conseguenza, troverebbe la sua unica, legittima espressione nel sistema capitalistico-borghese fondato sulla proprietà privata. L’autore del presente lavoro rovescia letteralmente tale assunto, sostenendo che la tendenza egualitaria è inscritta nella stessa natura dell’uomo e che il sistema capitalistico altro non è se non la manifestazione sintomatica di un grave stato di alienazione e pervertimento della vera essenza umana. Attraverso un appassionato excursus nella storia del pensiero occidentale (che ha le sue pietre miliari nelle figure di Socrate, Cristo e Rousseau) ed una profonda analisi psicologica delle determinanti del comportamento umano, (condotta per mezzo della psicologia junghiana e di quella esistenziale) egli dimostra l’assoluta infondatezza dell’antropologia Hobbesiana e ci propone una nuova visione dell’uomo e dell’etica. Punto d’approdo di questo ricco itinerario è la dimostrazione della realizzabilità di una società anarco-egualitaria, l’unica, a parere dell’autore, che possa consentire la piena realizzazione dell’autentica natura dell’uomo. A questo risultato egli giunge nell’ultimo capitolo,attraverso un confronto con Karl Marx, di cui riconosce i meriti e ne evidenzia i limiti.

Sergio Starace è nato a Lecce nel 1952. Laureatosi in Pedagogia (indirizzo psicologico), si è poi specializzato in Psicoterapia e in Ipnosi Medica. Ha ricoperto per ventunanni la cattedra di Ordinario di Filosofia e Storia presso diversi licei della provincia di Lecce.
Ha pubblicato: “I Cantautori contemporanei alla luce della Psicologia del profondo”,(Nuovi Orientamenti; 1987; “Arte, comunicazione e trasformazione”,Estratto da “Studi e Ricerche” N. 4, 1984 Lecce, Istituto di Psicologia – Sociologia – Igiene,– Università di Lecce; “La scuola tra ontologia e storia”, Estratto Annuario 1997-98, Liceo - Ginnasio di Stato “G. Palmieri - Conte Editore, Lecce 1998.

Veniteci a trovare
dal 12 al 13 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: