Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TREVISO: UN CAMBIO DI PROSPETTIVA?

Spazio Paraggi associazione via Pescatori, 23, Treviso TV, Italia
Google+

- ARCI Educazione Permanente Treviso -

TREVISO: UN CAMBIO DI PROSPETTIVA?
mostra fotografica a cura di Marco Zanta
Descrizione
14 / 29 GIUGNO 2014
inaugurazione sabato 14 GIUGNO ore 17.00
orari: dal lunedì al venerdì ore 9.00 - 19.00, sabato e domenica ore 16.00 - 20.00

I fotografi: Luca Bortolato, Lino Brotto, Francesca Carrer, Serena Conti, Fabio D'Arsiè, Stefano Dalla Lana, Vanessa Favaretto, Alessandra Freguja, Sebiana Gaiotto, Michele Marcuzzo, Loris Menegazzi, Mauro Romanzi, Giovanni Pasinato, Luca Radatti, Roberto Serafin, Giovanni Smali, Agnese Sormani, Patrizia Tironi, Reinaldo Tomasi, Luciano Tonellato, Piero Turk, Laura Volpato.

La mostra raccoglie il lavoro d’indagine da 22 fotografi, svolto tra ottobre 2013 e maggio 2014, nell’ambito del Laboratorio di Fotografia condotto da Marco Zanta a Treviso, organizzato da Arci Educazione Permanente.
L’oggetto d’indagine è stata Treviso - il suo centro storico e, fuori delle mura, i quartieri della periferia - vista attraverso la fotografia, per aiutarci a cogliere il mutamento che la città sta vivendo.
I partecipanti al Laboratorio, hanno esaminato aree, problematiche, aspetti significativi che riconducessero a una sorta di “tipicità” contemporanea di questa città, già simbolo del fenomeno Nord-Est. Ogni autore ha approfondito una o più ricerche su temi che vanno dall’aspetto urbanistico, a quello sociale, fino all’economico. Il lavoro realizzato non è uno strumento di denuncia né vuole proporre possibili ipotesi di sviluppo: si concentra invece su ciò che è oggi Treviso e su quel che rappresenta.
Le fotografie mostrano diversi aspetti critici, in attesa d’intervento: lo svuotamento del centro storico, l’innalzamento dell’età media della popolazione, la speculazione immobiliare, la chiusura delle attività commerciali, la miope visione culturale, tutti argomenti che richiedono grande attenzione e risposte che ancora mancano.
Il lavoro presentato vuole essere uno stimolo a pensare, per una città che sappia reagire, guardando oltre il suo pittoresco passato.


A completamento della mostra sono in programma due incontri pubblici, sempre presso lo Spazio Paraggi:
- sabato 21 giugno, ore 15.00: La città immaginata
Intervengono: Antonello Frongia - Università Roma 3 e William Guerrieri - Linea di Confine, Rubiera
- mercoledì 25 giugno, ore 20,45: Treviso dov’era e come sarà
intervengono Simone Battig, Giuseppe Cangialosi, Daniele Ceschin, Giovanni Negro, Chiara Pavan, Edoardo Salzano

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

Informazioni: Arci Treviso tel 0422/410590 treviso@arci.it, www.arcitv.it

Veniteci a trovare
dal 14 al 29 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: