Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

“Quartetto Lunaire”- Il Venerdì, c’è musica in Basilica!

Basilica di San Giovanni Maggiore largo san giovanni maggiore o girolamo giusso, Napoli, Italia
Google+

I Concerti nella Basilica di San Giovanni Maggiore
Direttore Artistico M° Luigi Grima

Il Venerdì, c’è musica in Basilica!

Venerdì 13 giugno ore 20.30

“Quartetto Lunaire”

Bernardo Maria Sannino, pianoforte - Francesco Di Costanzo, violino
Luigi Marolda, viola - Chiara Mallozzi, violoncello

Appuntamento con la musica da camera per Il Venerdì, c’è musica in Basilica! Il giovanissimo “Quartetto Luraire” ospite della rassegna con in programma due meraviglie del repertorio cameristico: il quartetto K 493 di Mozart e il quartetto op. 47 di Schumann.
Tra gli organici di musica da camera, quello per pianoforte e archi non è tra i più frequenti nè ai tempi di Mozart nè nel periodo romantico.
Mozart scrisse solo 2 quartetti per pianoforte ed archi. Il quartetto K 493 fu composto nel 1786: in questa composizione, caratterizzata da grande varietà e scioltezza, il pianoforte dialoga con gli strumenti ad arco su un piano di parità, talvolta impegnandosi in maniera individuale, talvolta lasciando agli altri strumenti la loro individualità.
Il quartetto op. 47 di Schumann fu composto nel 1842 in soli 6 giorni, in un periodo di grande fecondità compositiva del musicista: qui, contrariamente che nel quartetto di Mozart, il pianoforte ha un ruolo davvero di primo piano, quasi solistico ; il quartetto op. 47 attraversato da struggente malinconia e da un’intima emozione, può essere considerato uno dei più alti momenti della creatività schumanniana.

Ingresso €5

Basilica di San Giovanni Maggiore
Rampe san Giovanni maggiore, traversa via Mezzocannone
Informazioni: associazionediscantus@gmail.com - luigi.grima@alice.it

Parcheggio convenzionato: Quick – No Problem Parking Spa, Tariffa fissa €5

Veniteci a trovare
il 13 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: