Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

“AI PIOMBI”, MESTRE – VENEZIA, 20 GIUGNO – MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA CORRUZIONE, PER UN NUO

Piazza Ferretto Piazza Ferretto, Mestre, Venezia, Italia
Google+

“AI PIOMBI”, MESTRE – VENEZIA, 20 GIUGNO – MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA CORRUZIONE, PER UN NUOVO RINASCIMENTO VENETO

Spazziamo via i ladri e i corrotti che hanno compromesso l’immagine nel mondo della nostra Capitale. Appuntamento in Piazza Ferretto dalle 20.30 nella notte prima del Solstizio.
-----
Quando è troppo è troppo. Abbiamo già annunciato la nostra decisione di scendere in campo per salvaguardare il cuore e la capitale della Repubblica Veneta dal danno incalcolabile che una masnada di corrotti e incapaci le ha procurato con la vicenda del Mose.

Non solo politici, ovviamente, ma anche e soprattutto burocrati di altissimo livello, tutti uniti all’interno del sistema statale italiano, per arrecare un danno senza precedenti alla nostra immagine e al prestigio internazionale costruito attraverso secoli di fatiche, cultura, ingegno senza pari oggi mercé di grassatori senza scrupoli.

“Ai Piombi” è il nome che abbiamo voluto dare alla manifestazione che deve segnare la riscossa civica di tutto il Veneto. Abbiamo scelto simbolicamente di svolgerla non nel cuore della nostra amata Capitale ferita, per segno di rispetto, ma nello stesso comune (per l’amministrazione italiana), in Piazza Ferretto a Mestre, il prossimo venerdì 20 giugno dalle ore 20.30, la sera prima del Solstizio d’Estate.

Dobbiamo spazzare via questa marmaglia che ha distrutto anche solo la possibilità di sognare una prospettiva di felicità grazie proprio all’opera di intermediazione politica e burocratica che ci ha relegato ai margini del mondo civile e ai primi posti al mondo per corruzione e degrado della vita pubblica.
Non possiamo assistere passivamente a questo scempio e non possiamo semplicemente lamentarci in modo sterile e inconcludente.

Con la catarsi liberatoria di un evento di popolo, pacifico e democratico, il 5° evento di massa a 3 mesi dalla celebrazione del referendum di indipendenza del Veneto che ha dato un nuovo corso alla nostra storia, daremo il là a un nuovo slancio per liberare la nostra capitale dalla morsa degli affaristi che l’hanno distrutta e deturpata agli occhi del mondo.

Nel corso della serata, tra l’altro e come anticipato, raccoglieremo le adesioni al comitato di salvaguardia per difendere il simbolo del nostro cuore veneto, anche attraverso una class action e la costituzione in parte civile nei processi che avranno luogo contro i vari Orsoni, Galan e tutti coloro che saranno chiamati a rispondere delle gravi accuse emerse, al fine di darle il futuro come si merita, quale capitale della Repubblica Veneta.

La rassegnazione e la passività di fronte ai ladri maledetti delle nostre risorse e delle nostre speranze sono i nostri peggiori nemici che dobbiamo sconfiggere e sconfiggeremo con la partecipazione attiva a un evento che mostrerà al mondo intero la nostra voglia di onestà e di dare piena sovranità a una Repubblica Veneta che torni ad essere un faro di civiltà come ha saputo essere nei suoi secoli di fiera indipendenza.

Oggi abbiamo superato il punto di non ritorno che ci obbliga a partecipare in grande numero, se vogliamo essere gli artefici di un destino di rinnovata speranza e prosperità, nel segno di una moralità nuova che sappia fare pulizia delle vergogne del presente e del passato.

Assieme ce la faremo, assieme dobbiamo partecipare.

Portate tutti, famiglie, amici, conoscenti: non ci sono scuse quando si tratta di conquistare la propria libertà.
Venezia vale il nostro sacrificio per una sera, Venezia si merita il nostro impegno perché è la nostra risorsa più preziosa, che oggi è sotto attacco di una casta che sarà spazzata via da una marea pacifica e democratica, che supplirà all’irresponsabilità di chi fino ad oggi ha usurpato il proprio potere per distruggerla.

Assieme daremo vita al nuovo Rinascimento Veneto.

Viva la Repubblica Veneta, viva Venezia Capitale!

Gianluca Busato
Plebiscito.eu

Veniteci a trovare
il 20 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: