Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Abbracciazzurra: 2 giorni di eventi organizzati dalla Cooperativa Azzurra per Abbracciamondo

Cooperativa Azzurra ONLUS via Quarteroni 10, Boario Terme BS, Italia
Google+

La Cooperativa Azzurra ONLUS , in collaborazione con varie realtà del territorio, organizza due giorni di eventi all'interno di ABBRACCIAMONDO FESTIVAL 2014.

-> Sabato 14 giugno
h. 15.00
Darfo Boario Terme
Oratorio di Corna
TORNEO DI BASKET
Pomeriggio di Basket a squadre miste tra associazioni, cooperative e singoli della Valle Camonica, con musica, animazione e merenda.

In collaborazione con l'associazione Kag Pisogne e merenda in collaborazione con Valcamonica Bio

-> Domenica 15 giugno
h. 15.00
Darfo Boario Terme
Sede della Cooperativa Azzurra
FAVOLE E INCONTRI
LETTURA DI FAVOLE DAL MONDO
Letture di favole dal Mondo sulla Disabilità all'interno dei vari spazi del "Conventone" di Darfo Boario Terme a cura di Antonello Scarsi e Elena Quaglia
Prima tappa alle ore 15.00 presso la sede della Cooperativa Azzurra in Via Quarteroni 10 (adiacente al Centro Anziani).
Durante il pomeriggio verranno offerti assaggi dall' Associazione tapioca

-> Domenica 15 giugno
h. 20.30
Darfo Boario Terme
Comunità il Castelletto
Cooperativa si può LA STORIA COME SINTOMO
L'inquietudine epistemica dell'etnopsichiatria come antidoto ai riduzionismi biologico e culturalista.
Dialoghi con Andrea Pendezzini, introduce e modera Beatrice Catini.
L'immigrazione, più di ogni altro fenomeno, è capace oggi di rivelare la natura della società cosiddetta di accoglienza. Nell'affrontare la sfida della clinica transculturale, i saperi della cura si confrontano con l'incidere delle variabili culturali, ma anche socio-economiche come determinanti delle esperienze di salute e di malattia. Questa nuova consapevolezza rappresenta un'occasione unica per riflettere criticamente sulle pratiche mediche, da sempre attraversate da una strutturale ambivalenza: da una lato luoghi dove i processi di medicalizzazione della vita rischiano di occultare i profili intrapsichici, sociali e politici della malattia, dall'altro lato spazi preziosi all'interno dei quali può avvenire la comprensione della malattia stessa come richiesta di riconoscimento e del sintomo come forma di soggettivazione agita da individui per i quali è chiuso ogni altro canale sociale per esprimere la propria sofferenza.
Andrea Pendezzini: Medico di medicina generale, lavora da circa 10 anni presso l'ambulatorio Oikos di Bergamo per cittadini stranieri non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale, presso il quale è stato referente dell'attività clinica con donne vittime dalla tratta. Ha svolto un dottorato di ricerca in antropologia, conducendo il campo etnografico presso due progetti SPRAR e il Centro Frantz Fanon di Torino, nell'ambito del quale ha indagato in una prospettiva etnopsichiatrica la pratiche sociali e sanitarie di presa in carico di richiedenti asilo e rifugiati.
A cura della Cooperativa Azzurra e dell'Associazione Azzurriamoci
In collaborazione con Cooperativa Si Può e l'Associazione Liberamente, merenda in collaborazione con Ass. Tapioca

Veniteci a trovare
dal 14 al 15 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: