Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

OZU: CINEMA DELLA MUTAZIONE | rassegna di cinema all'Asilo

L'Asilo vico Giuseppe Maffei 4 , Napoli, Italia
Google+

OZU: CINEMA DELLA MUTAZIONE
rassegna di cinema
dedicata al regista giapponese Yasujiro Ozu
da mercoledì 18 giugno a mercoledì 16 luglio 2014
h 21,30 | l’asilo

Bruciare la vita alla velocità della luce: è questo che fa il cinema di Ozu, letteralmente lasciando trapelare dalle pieghe di un apparente quotidiano surplace, la mutazione entropica e implacabile che coinvolge e sconvolge ogni istante. Basta forse questo a rivelare come l’idea wendersiana del cinema di Ozu quale immagine del paradiso, nasconda essa stessa la traccia in grado di rovesciarla nel suo contrario, e indichi perciò quanto ogni film di Ozu sia piuttosto la radiografia di un infernale disfarsi del mondo, in cui ciò che potrebbe sembrare solo iniziale incrinatura, o primo segno di cedimento, mostri già in realtà il depositarsi dei segni di sedimento pulviscolare di un universo in permanente evaporazione.

L’ingresso in un epoca post-storica, rintracciato da Kojève nella formalità ritualizzata della società Giapponese, trova allora la sua forma visivamente pura nella smodata immobilità delle immagini di Ozu, forsennatamente attraversate dal decomporsi e ricomporsi della tessitura del quotidiano nel ritorno del suo eterno ripetersi.

▸ MERCOLEDÌ 18 GIUGNO H 21.30
Il gusto del sakè
(Sanma no aji)
di Yasujiro Ozu
con Chishû Ryû, Shima Iwashita, Keiji Sada, Shinikiro Mikami, Mariko Okada
v.o. sott. it., Giappone 1962

Nella zona industrialedi Kawasaki Shuhei Hirayama, ex dirigente d’azienda e vedovo, vive tranquillamente con la ventiquattrenne figlia Michiko e il minore dei figli maschi. Quando si rende conto che Michiko sta sacrificando la sua vita per lui, Shuhei decide di darla in sposa. Dopo la cerimonia, confortato da una copiosa bevuta di sakè, rientra a casa sua, malinconicamente rassegnato alla solitudine.

▸ MERCOLEDÌ 25 GIUGNO H 21.30
Tarda primavera
(Banshun)
di Yasujiro Ozu
con Chishû Ryû, Setsuko Hara, Yumeji Tsukioka, Haruko Sujimura
v.o. sott. it, Giappone 1949

Consapevole che sua figlia sta diventando una zitella, un vedovo la esorta a sposarsi, ma contenta di prendersi cura di lui _ sa che sarebbe perduto senza una donna in casa _ la ragazza è riluttante. Per convincerla, il padre le comunica di essere in procinto di riprendere moglie.

▸ MERCOLEDÌ 2 LUGLIO H 21.30
L’autunno della famiglia Kohayagawa
(Kohayagawa-ke no aki)
di Yasujiro Ozu
con Ganjiro Nakamura, Setsuko Hara, Yoko Tsukasa, Michiyo Aratama, Keiju Kobayashi, Masahiko Shimazu, Ganjiro Nakamura, Setsuko Hara, Yoko Tsukasa, Michiyo Aratama, Keiju Kobayashi, Masahiko Shimazu, Chishû Ryû
v.o. sott. it, Giappone 1961

Manbei Kohayagawa, anziano vedovo e padre di tre figlie, è proprietario di una birreria di Kyoto che gestisce insieme al marito della figlia Fumiko. Akiko e Nuriko, le altre due figlie, vivono invece a Osaka e, mentre Akiko è vedova, ha un figlio e dà una mano in una galleria d’arte, Noriko è nubile e lavora come impiegata. Oltre a preoccuparsi di trovare marito per le due figlie sole, Manbei continua a vedere anche Sasaki, una donna di Osaka che frequentava anche quando sua moglie era in vita.

▸MERCOLEDÌ 9 LUGLIO H 21.30
Viaggio a Tokyo
(Tōkyō monogatari)
di Yasujiro Ozu
con Chishû Ryû, Chieko Higashiyama, Setsuko Hara, Haruko Sugimura, Sō Yamamura, Kuniko Miyake, Kyōko Kagawa
v.o. sott.it, Giappone 1953

Una coppia di anziani partono dalla cittadina costiera di Onomichi per Tokyo a far una rara visita ai due figli sposati, un medico e una parrucchiera, che li trattano come estranei e non hanno tempo di stare con loro. Soltanto una nuora vedova si dimostra contenta della loro compagnia.


▸ MERCOLEDÌ 16 LUGLIO H 21.30
Tokyo-Ga
di Wim Wenders
con Chishû Ryû (attore ozu): sé stesso, Werner Herzog: sé stesso, Yuharu Atsuta (operatore ozu): sé stesso, Wim Wenders: Narratore (voce), Chris Marker: sé stesso
v.o. sott. it, USA-Germania Ovest 1985

Nel 1983, vent’anni dopo la morte del regista Yasujiro Ozu, Wenders si reca insieme al suo operatore Ed Lachman nella capitale del Giappone (il titolo significa “immagine di Tokyo”) per cavarne un diario fatto con la cinepresa, invece che scritto, nella tradizione dei racconti di viaggio degli scrittori dell’Ottocento. È un documentario su Tokyo e sul grande regista giapponese che dal 1927 al 1962 ne raccontò la gente e la sua metamorfosi.

▸▸▸

All’Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. E’ gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere delle spese minime e a dotare gli spazi dell’Asilo dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo e dell’immateriale per produrre arte e cultura.

Veniteci a trovare
dal 18 giugno al 16 luglio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: