Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Habitus [Mondiale]

Habitus Cafe' Taviano RE, Italia
Google+

L’opinione diffusa sui calciatori è che siano dei bamboccioni viziati, stupidi e Balotelli. E’ vero. Una partita di calcio ormai somiglia più ad una sfilata di moda che ad una gara sportiva. In questo panorama di metrosessuali ci sono però delle eccezioni. Certo non rivedremo mai più le urla scomposte di Tardelli e Fabio Grosso o gli occhi da alieno psicopatico di Totò Schillaci alle notti magiche del novanta, ma ci sono ancora oggi dei protagonisti che danno un valore importante a questo sport. Ad esempio

1) Giorgio Chiellini:
Chiellini è un difensore della Juve che vincerebbe sempre, anche se invece che a calcio partecipasse a incontri di boxe thailandese. E’ uno che in campo dà un sacco di legnate, gli piace il sangue. Il grande merito di questo giocatore risiede nell’aver riportato agonismo e fratture in uno sport che era diventato la sagra delle fighette.
2) Andrea Pirlo: Pirlo è tante cose. Un fenomeno, visto che gioca come pochi. Un gentiluomo, che non rispondeva male neppure quando i dirigenti del Milan , con il cervello devastato dalla coca, lo prendevano per il culo. Una bandiera di quella squadra, che con lui ha vinto tutto. Almeno fino a quando un gruppo di dirigenti ignoranti l’ha messo alla porta regalandolo alla Juve.
3) Gigi Buffon : Un uomo che è stato con la Seredova e la D’Amico e dopo ha ancora abbastanza energie per allenarsi deve rientrare di diritto in questa classifica. Buffon gioca in porta, ma il vero bomber è lui.
4) Tutti i terzi portieri: Il portiere è un ruolo in cui si fa poco turnover. Il titolare gioca sempre, tranne nelle gare con le squadre de merda, quando si manda in campo il secondo, tanto per ricordargli com’è fatta una partita. E il terzo? No, il terzo portiere non gioca mai. Si allena tutto l’anno, come gli altri. Partecipa alle vicissitudini della squadra, come tutti. E’ ostaggio degli ultras, come ogni altro giocatore. Eppure non proverà mai la gioia di scendere in campo. Mai. Essere un calciatore e non partecipare mai ad una partita, a volte per più anni di fila. Mai. I terzi portieri rappresentano la calma zen e la magnanimità di non denunciare il proprio allenatore per quella che è a tutti gli effetti discriminazione sul posto di lavoro.Per questo Habitus Cafe' e il ristorante trattoria Cantagallo mettono a disposizione di tutti i tifosi un Maxi schermo con il quale possiamo continuare a incitare i nostri eroi e insultare le mamme degli avversari... vi diamo appuntamento sabato 14 giugno per gridare tutti insieme forza Azzurri

Veniteci a trovare
il 14 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: