Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Inaugurazione esposizione "ILLUMINAZIONI" + SKANGIA - baratto del libro

Merzbau con-temporary lab Via Cairoli 21, Lecce LE, Italia
Google+

Sabato 21 Giugno swap party del libro al Merzbau. Porta i libri doppione o i libri che hai già letto, che non ti piacciono, che ami e vuoi condividere con gli altri e barattali!
Una volta consegnati i libri alla cassa ti verranno consegnati degli swap token (gettoni) per prenderne altri, il tutto in modo gratuito.
Nessuna regola in particolare, l'importante è che i libri siano in buone condizioni.
1 LIBRO = 1 TOKEN
Non verranno assegnati i token in proporzione al valore del libro, ciò che conta è la condivisione! Durante la serata potrai leggerci qualcosa di tuo, recitare dei versi, presentare un tuo libro o farci conoscere un autore che ti sta a cuore.
Se non hai nulla da barattare o da presentarci vieni lo stesso a trovarci!

Durante la serata e per tutto il mese di Giugno il Merzbau sarà lieto di ospitare l'esposizione ILLUMiNAZIONI, la parola agli artisti:



ILLUMINAZIONI

La stella ha pianto rosa al cuore delle sue orecchie

L'infinito e' rotolato bianco dalla tua nuca alle tue reni

Il mare e' imperlato rosso alle tue mamme vermiglie

E l'uomo ha sanguinato nero al tuo fianco sovrano

(Arthur Rimbaud)

Abbiamo scomodato nientedimeno il ragazzo dalle suole di vento per dare il titolo a questa esposizione per vari motivi che non stiamo qui a elencare, solo su uno ci vorremmo soffermare:
il nesso stretto che intercorre tra le parole del poeta e l'atto di dipingere.
Da tempo infatti sentiamo la sua come una chiamata alle armi della pittura.
Come se in qualche modo portando il pittore a illustrare i suoi versi,Rimbaud svelasse una chiave di lettura sull'incanto degli stessi.
I lavori che presenteremo sono frutto di una collaborazione tra un sedicente pittore e un restauratore naufrago di molte traversate. Ed e' ai legni che abbiamo sotratto da altri naufragi che tutti e due rivolgiamo le nostre piu' profonde attenzioni,come se dopo averli salvati essi ci chiedessero un ulteriore sforzo:RENDERLI BELLI, perche' forse cosi' e' vera la salvezza.
Tecnicamente parlando si tratta di xilografie stampate a mano dalle matrici di legno sulla carta secondo una tecnica che risale a prima dell'invenzione della stampa,in quel tempo cioe' in cui le mani sfregavano spingevano grattavano per trasferire un'immagine dal supporto alla carta.
Le abbiamo poi inserite in contenitori di legno pazientemente restaurate dal suddetto restauratore e dotate di un dispositivo interno di illuminazione che le fanno quasi sembrare delle lampade.
Noi preferiamo chiamarle DISEGNI ILLUMINATI,disegni appunto,che di giorno tutti possono vedere e che di sera,accesi, si caricano di echi e riverberi che lasciano intuire altre possibilita' allo sguardo.

Chi siamo:

Bardamu', alias Fabio Inglese, pittore autodidatta,ha cominciato a giocare con i colori in qualche punto imprecisato del secolo scorso;via via che il gioco si faceva piu' serio, tentava a varie riprese di sfuggire dalle maglie troppo strette della rete dell'arte istituzionale. Ora, sulla soglia di una nuova estate, si ritrova invischiato anima e corpo nell'eterna lotta tra lil sacro e la pagnotta

DinoIo:

dino io di anni un po',
restauratore di mobili d'antiquariato dal 19 e non mi ricordo forse 88 no 89
autodidatta .
non ho mai lavorato presso nessuno
semplicemente perché non pagano.
presso di me hanno lavorato tutti i grandi ciarlatani
professori del cazzo con stipendio assicurato
criminali di ogni genere e un po' di drogati.
degli infarti hanno fermato il mio percorso lavorativo trasformando il tutto in un inabilita' lavorativa permanente mentalmente fottutamente bello
si (ma non sempre) e' bello non fare un cazzo..
questo mio fare un cazzo mi ha portato a conoscere l'anglossasone
e le sue splendide opere.
dopo un percorso di vita vissuto tra quello che avrei voluto fare
e quello che ho fatto
e tanta birra e vino
abbiamo deciso di partorire la luce in scatola
di dare quel cazzo di raggio che fa da ascensore senti fabio
continua tu in fin dei conti abbiamo unito un amicizia bellissima in opere di poesia
pittura, creando davvero dal nulla semplicemente un atto d'amore.
io voglio fare solo le foto

Veniteci a trovare
il 21 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: