Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

La merda | di Cristian Ceresoli, con Silvia Gallerano | Scuola Holden | 3 luglio

Scuola Holden Piazza Borgo Dora, 49, Torino, Italia
Google+

Dopo i sold out in tutta Europa e standing ovation di 15 minuti arriva in esclusiva nel cortile della Scuola Holden:

"La merda" di Cristian Ceresoli - monologo in tre tempi e un controtempo
Ingresso 12 euro - 3 luglio - ore 21

Fringe First Award 2012 for Writing Excellence
The Stage Award 2012 for Acting Excellence
Arches Brick Award 2012 for Emerging Art
Total Theatre Award 2012 (nomination) for Innovation
Premio della Critica 2012 Miglior Spettacolo
Premio dei Giornalisti Giovani Realtà del Teatro
Premio del Pubblico Giovani Realtà del Teatro Edinburgh Fringe Sell Out Show 2012
Edinburgh Fringe Sell Out Show 2012/2013
Premio the Stage for Acting Excellence 2012

Si deve ridere. È una tragedia in tre tempi: Le Cosce, Il Cazzo, La Fama e un controtempo: L’Italia.
Nella sua nudità e intimità pubblica, l’attrice costruisce una maschera fisica/vocale sfidando un testo scandaloso, provocatorio e rabbioso. La scrittura è cantabile, ma il canto non emerge mai, ed è invece preponderante la chiave dell’invettiva, del grido, del corpo che sussulta la sua storia personale in un flusso di pensieri/parole raccontati come suoni. Strazianti. Urla assordanti e contratte. Sopite. Implose. La femmina si offre dal vivo come in un banchetto, pronta a venire sbranata da tutti. Una partitura poetica che nasce così dalla carne e alla carne ritorna, pur dentro a una rigidissima confezione estetica. Applausi obbligatori.
La Merda ha come spinta propulsiva il disperato tentativo di districarsi da un pantano o fango, ultimi prodotti di quel genocidio culturale di cui scrisse e parlò Pier Paolo Pasolini all’affacciarsi della società dei consumi. Quel totalitarismo, secondo Pasolini, ancor più duro di quello fascista poiché capace di annientarci con dolcezza.

“Un’opera così letteralmente e metaforicamente nuda, cruda e furiosa che lasci il teatro con la sensazione che ti abbiano scorticato la pelle.”
The Guardian

“La rabbia è nuda.” Vogue

“La merda, di Cristian Ceresoli, fra le decine e decine di premi, vinti in tutto il mondo, non è uno spettacolo. E’ un’esperienza. Assoluta.”
Repubblica.it

“È diventato un fenomeno di per sé, non appena ne viene annunciata la presenza in un qualche cartellone teatrale, registra immediatamente il tutto esaurito grazie ad un passa parola basato non tanto sulle recensioni positive (che pur sono numerose) quanto sul favore del pubblico che difficilmente rimane indifferente a questo lavoro. La Gallerano appare in scena seduta su uno sgabello, vestita soltanto di una luce bianca che colpisce ogni millimetro del suo corpo. Ma nulla nell’aspetto di lei ricorda le forme tornite e rasserenanti della dea della bellezza, perché gli occhi bistrati e le labbra vermiglie somigliano piuttosto a una maschera deforme. Tuttavia non è la sua sfrontata nudità ad attirare l’attenzione, a catturare è la recitazione sentita, le espressioni amplificate del viso che la trasformano in maschera tragicomica e sofferente di una donna che svela le sue insicurezze e la sua fame di successo, specchio della deriva che ha intrapreso la società contemporanea”.
La Stampa

Per il programma completo di #StandbyMe:
http://www.scuolaholden.it/stand-by-me/stand-by-me-night/

Veniteci a trovare
il 3 luglio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: