Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

TORNEO DI CALCETTO

Largo Garibaldi(Piano) Guardiagrele CH, Italia
Google+

TORNEO CALCIO A 5

INIZIO 30 GIUGNO 2014
1) Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori ( di cui un portiere)
2) Possono iscriversi al massimo 4 tesserati per squadra dalla 1 categoria in su per il calcio a 11 e dalla C2 in su per il calcio a 5; SI CONSIDERANO TESSERATI TUTTI COLORO IN REGOLA PER L'ANNO 2013-2014, QUINDI ANCHE I TESSERATI IN SCADENZA AL 30 GIUGNO!!!
3) Ogni gara non può iniziare, o proseguire, se una squadra non avrà almeno 4 giocatori in campo.
4) Ogni squadra sarà formata da un minimo 6 giocatori e da un massimo di 10 di sesso maschile o femminile, che al momento dell’iscrizione dovranno essere comunicati con il nome della squadra;
5) La durata della gara è di 2 tempi di 20 minuti ciascuno ed è ammesso un “time out” facoltativo di 1 minuto per squadra durante ogni tempo di gioco. Il time out dovrà essere richiesto all’arbitro, dall’allenatore ( in sua assenza dal capitano giocatore ) che voglia avvalersene e verrà concesso alla prima palla non in gioco;
6) Durante tutto il torneo nessun giocatore potrà essere oggetto di trasferimento tra le varie squadre iscritte, così come non sono ammesse “fusioni” tra una squadra e l’altra;
7) Nel caso in cui due o più squadre si trovassero alla fine di ogni turno a pari punteggio in classifica si seguiranno i seguenti criteri per determinare l’ammissione al turno successivo: 1) Scontro diretto, 2) Differenza reti, 3) Reti fatte, 4) Reti subite. In caso di ulteriore parità si farà sorteggio al ricorso;
8) Ogni squadra sarà obbligatoriamente rappresentata da un capitano
9) Le gare potranno iniziare con un ritardo massimo di 15 minuti dall’orario fissato, dopodiché verrà assegnata la partita chiusa a tavolino (2-0) a favore dei presenti;
10) Vengono assegnati 3 punti in caso di vittoria, 1 punto in caso di pareggio e 0 punti in caso di sconfitta;
11) Per le partite in cui è prevista eliminazione diretta, in caso di persistente pareggio al termine dell’orario regolamentare, si disputeranno 2 tempi supplementari di 5 minuti. In caso di ulteriore parità alla fine dei tempi supplementari si procederà all’effettuazione di una serie di 5 rigori alternati per formazione, ala fine dei quali in caso di ulteriore parità, si procederà ad oltranza;
12) Non viene applicata la regola del fuori gioco;
13) I calci di punizione saranno calciati di prima o di seconda a discrezione dell'arbitro;
14) In caso di marcatura diretta su calcio di punizione ( senza nessun tocco ulteriore, volontario e non volontario, di un compagno di squadra e/o avversario incluso il portiere ) la rete non sarà convalidata e il gioco riprenderà con rimessa dal fondo effettuata dal portiere avversario del giocatore che ha calciato la punizione;
15) Si considera regolare la rete effettuata direttamente da calcio d’angolo;
16) In caso di ripresa del gioco da effettuarsi con palla ferma ( punizione, rimesse laterali e calci d’angolo ) e su specifica richiesta di distanza effettuata dalla squadra in possesso palla, direttamente al direttore di gara, verrà determinata da quest’ultimo una distanza minima di 5 metri dalla palla;
17) Tutte le riprese di gioco da palla ferma, devono essere effettuate entro 5 secondi pena la perdita di possesso della palla a favore dell’avversario;
18) Le rimesse laterali saranno effettuate solo con i piedi e con palla ferma fuori dalla riga che delimita il campo di gioco;


19) La rimessa in gioco effettuata dal portiere o da un giocatore da fondo campo, deve avvenire all'interno dell'area di rigore con palla ferma e il compagno ricevente deve entrarne in possesso al di fuori dell’area di rigore, pena calcio d'angolo. Analoga sanzione viene decretata nel caso in cui il portiere trattenga la palla nelle mani per più di 5 secondi Su parata in presa o possesso palla del portiere con le mani, la ripresa del gioco potrà essere effettuata con le mani o attraverso il lancio del portiere con i piedi;
20) Il portiere può calciare o rinviare il pallone al di là della metà campo e comportarsi come un giocatore;
21) In caso in cui il portiere tocchi la palla con le mani al di fuori dell’area di rigore, verrà sanzionata una punizione;
22) Nel corso della partita possono essere effettuati un numero illimitato di cambi, sempre che avvengano a gioco fermo e dopo l’autorizzazione dell’arbitro a cui fa fatta specifica richiesta
23) Vige la regola del calcio di rigore libero dopo i 5 falli subiti;
24) Nel corso della partita l’arbitro può sanzionare, mediante esposizione al giocatore interessato, ammonizione ( cartellino giallo ) o espulsione ( cartellino rosso ), diretta o per doppia ammonizione. Un giocatore espulso non può sostare in panchina né ai bordi del rettangolo di gioco. Tutte le entrate in scivolata considerate dall'arbitro pericolose, saranno punite con fallo ed ammonizione.
25) Dopo l’espulsione di un giocatore se la formazione rimane in inferiorità numerica, essa vi resta per un periodo massimo di 2 minuti o fino alla prima rete subita
26) E' ammesso il retro-passaggio al portiere purché quest’ultimo non controlli la palla con le mani, pena calcio a 2 in area;
27) L’ organizzazione per consentire il miglior svolgimento della competizione potrà esaminare eventuali problematiche esposte alla sua attenzione. E’ comunque inappellabile qualsiasi decisione presa dal comitato organizzatore;
28) Se una squadra non riesce a rispettare l'impegno della gara prevista da calendario, dovrà accordarsi con le squadre interessate ai vari spostamenti di giornata e d'orario. Dopo tale accordo (accettato da tutte le squadre interessate allo spostamento) si dovrà informare tassativamente il comitato organizzativo per l'aggiornamento del calendario. Il tutto comunque deve garantire il regolare svolgimento del torneo nelle date e negli orari previsti.
Per tutte le normative non citate esplicitamente si assume e vige il regolamento calcio a 5 della F.I.G.C.

Veniteci a trovare
il 30 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: