Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Green trio featuring manuel trabucco - post it

Skené Risto-Teatro Roma Via Francesco Carletti, 5, Roma, Italia
Google+

anteprima del nuovo album "post-it" del trio di gianmarco filippini con luca di battista e mario iannuzziello e con la straordinaria partecipazione di manuel trabucco, giovane sopranista e contraltista abruzzese, presso lo skené ristoteatro.

il green trio è un progetto nato due anni fa, con alle spalle numerose esperienze concertistiche (tra cui la partecipazione alla prima edizione del jazzit festival) ed in studio d'incisione. il nuovo disco unisce le composizioni originali di gianmarco filippini e mario iannuzziello alle rivisitazioni di brani scritti da grandi compositori quali duke ellington, cal massey e john coltrane.

nel nuovo album il trio porta la sonorità ad un livello successivo tra sperimentazione e richiami alla tradizione, avvalendosi della collaborazione di max ionata (colonna portante del sax tenore italiano, apprezzato da pubblico e critica sia in patria che all'estero) e di altri giovani talenti quali matteo di battista alla chitarra, manuel trabucco al sax soprano e contralto, e daniele raimondi alla tromba (terzo classificato al premio internazionale massimo urbani del 2014).

la commistione dei talenti di questi giovani musicisti e l'esperienza di un gigante del jazz nostrano ormai affermato in tutto il mondo, rende il disco un esperimento irripetibile ed affascinante.

il chitarrista guido di leone ha recensito con queste parole il disco ormai prossimo alla pubblicazione:


"quando la musica non ha l'intento di "sconvolgere" con effetti speciali l'ascoltatore, ma di "accarezzarlo" con belle melodie scritte e improvvisate, interessanti armonie e piccoli accorgimenti d'arrangiamento, si crea il giusto presupposto per l'ascolto di una nuova opera.
conosco mario iannuzziello da tanti anni e ne ho sempre apprezzato l'amore, l'impegno e il dovuto rispetto nei confronti di un'arte come il jazz, rispetto per la tradizione, per gli standards, ma con una moderata e ponderata apertura verso il jazz "moderno". dell'ascolto di questi brani mi ha colpito la bella inventiva compositiva, il suono convincente del gruppo, la non ricerca di un suono a tutti i costi originale, a favore di un approccio stilistico spontaneo e rilassato.
porgo i miei più sinceri auguri a tutta la band."


ingresso con consumazione inclusa, euro 15,00
(portate alla carta)

Veniteci a trovare
il 28 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: