Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il Rosa Nudo 28° MIX Festival Milano - Teatro Strehler - 19/23 giugno '14

Milan Milano, Italia
Google+

28° MIX Festival Milano
di Cinema GayLesbico e Cultura Queer
19//23 Giugno - Teatro Strehler -
__________________________________________
Il Rosa Nudo (Naked Rose)
Country: Italy
Director: Giovanni Coda
Producer: Emilio Milia
Language: Italian
Subtitles: English
Length: 70 min

Screening: Saturday 20.45
Venue: Milano Teatro Strehler

[...] At the very young age of seventeen, Sell was arrested by the Nazis during the war on charges of homosexuality and sent to a concentration camp. In 1982 he was the first "homocaust" survivor to denounce the atrocities he witnessed [...]

The film will play in the Documentary Competition Category.
___________________________________________
Il Rosa Nudo
Paese: Italy
Regia: Giovanni Coda
Produttore: Emilio Milia
Lingua Originale: Italiano
Sottotitoli: Inglese
Durata: 70 min
Proiezione Sabato 21 Giugno ore 20.45
Milano - Teatro Strehler
__________________________________________
“Tra le milioni di vittime colpite dalla follia nazista nel periodo della seconda guerra mondiale il francese Pierre Seel, fu imprigionato nel campo di concentramento di Schirmeck perché omosessuale. Sopravvissuto a questa esperienza terrificante, fatta di torture e umiliazioni, Seel, dopo la fine del conflitto, si è sposato, è diventato padre, cercando di vivere una vita normale. Nel 1982, però, è il primo a denunciare le terribili vicende che lo hanno accomunato a migliaia di altri omosessuali, marchiati come lui con il triangolo rosa: un coming out clamoroso che aggiunge altro orrore all'orrore. Il rosa nudo, prendendo spunto dalla sua autobiografia Moi, Pierre Seel, déporté homosexuel, racconta in maniera teatrale ed evocativa l'Omocausto, soffermandosi anche sulle teorie scientifiche per la cura dell'omosessualità di Carl Peter Veernet, che hanno aperto la strada alle persecuzioni naziste.”

Veniteci a trovare
il 21 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: