Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Corso per Insegnanti, Arte terapisti, educatori, animatori

Istituto Teatrale Europeo Via dei Sabelli, 116/C, Roma, Italia
Google+

Corso di formazione e aggiornamento

Rivolto principalmente ad insegnanti di scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado

3 fine settimana dal 14 al 29 giugno 2014

3 week end full immersion per un percorso di formazione esaustivo sul teatro pensato per gli Insegnanti e finalizzato all’apprendimento di modalità di conduzione teatrale per gruppi di bambini e adolescenti fino ai 14 anni.

Tutti gli incontri sono preceduti da una lezione di comunicazione funzionale condotta da Mariagiovanna RosatiHansen

I week end sono frequentabili anche singolarmente

14 - 15 giugno dalle 10 alle 18
DI FIABA IN FAVOLA
Percorso di Teatro creativo nel mondo delle fiabe e delle favole
Condotto da Annamaria Guzzio (teatroterapista e insegnante di teatro creativo)

Il seminario è particolarmente consigliato ad insegnanti, Arte terapisti, educatori, animatori.
Partendo dallo studio delle caratteristiche di base delle fiabe e delle favole si affronteranno alcune esperienze in cui diverse storie tradizionali o inedite verranno scritte, narrate, re-inventate e drammatizzate secondo la creatività dei partecipanti.
Il seminario sarà caratterizzato da metodologie di tipo attivo e partecipativo e da tecniche di improvvisazione teatrale, giochi sociorelazionali, giochi di ruolo, narrazione, scrittura creativa, teatro creativo.

Il lavoro con l'Immaginario, offre l'occasione di entrare in contatto con la propria creatività. Le immagini nate all'interno di noi stessi vengono proiettate fuori per essere viste come un film mentale dall'autore/attore che riuscirà anche a farle vedere agli altri attraverso la forma della improvvisazione teatrale. Attraverso il percorso che passa dalla visualizzazione immaginativa all'espressività teatrale l'autore/attore proietta al di fuori di sé contenuti che gli appartengono e lo rappresentano; è dunque uno dei percorsi consigliabili nella logica del Teatro che sia strumento di crescita personale e sociale, ma anche un mezzo per acquisire quella autenticità che è il valore aggiunto all'interpretazione. La metodologia di tipo attivo e partecipativo prevede esercizi e giochi di immaginazione, improvvisazioni teatrali secondo il metodo Hansen, tecniche di Teatro creativo, ricerca espressiva verbale e non verbale.
È consigliato a teatroterapisti, appassionati di teatro, operatori di teatro educativo e sociale, attori o registi che vogliano esplorare una metodologia di lavoro volta al benessere di chi opera nel Teatro.

Non è richiesto alcun requisito particolare.



ATTESTATO RICONOSCIUTO DAL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE (D.M. 90 del 1/12/2003)
Per iscrizione o per richiedere maggiori informazioni 3485483107 - 0644340560 - Email: info@istitutoteatraleuropeo.it


21 - 22 giugno dalle 10 alle 18
LA STRADA NEL BOSCO

Il seminario è particolarmente consigliato ad insegnanti di ogni ordine e grado, Arte terapisti, educatori, animatori

Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per utilizzare il teatro non solo come forma ricreativa, ma come utile mezzo di socializzazione, benessere e affermazione del sé.

Attraverso l’apprendimento di tecniche non invasive verrà costruito un percorso comune, dove l’accento è posto sulle risorse insite in ognuno di noi. Il teatro, infatti, è l’emozione di viaggiare tra la gente, nel tempo e nello spazio, vestendone di volta in volta i panni più disparati; è il piacere di unire le proprie forze a quelle dei compagni per costruire una favola, una commedia, una storia. Recitare è la possibilità di lasciarsi andare, di riflettere, ridere e giocare con noi stessi e con le scene che ci propone la vita. Questo gioco contatta la nostra parte più profonda e creativa, rafforzandoci e creando nuova energia.

PROGRAMMA

- concetto di gioco teatrale -- aspettative e pretese nel percorso del teatro

- struttura di un incontro -- sulla soglia: riti di inizio.

- giochi di conoscenza, riscaldamento emotivo -- giochi di fiducia

- giochi sulle tecniche teatrali -- Improvvisazioni libere e guidate

- come scegliere il percorso tenendo conto della tipologia del gruppo

- dall'improvvisazione al canovaccio - uso teatrale di oggetti, scene e musiche.



ATTESTATO RICONOSCIUTO DAL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE(D.M. 90 del 1/12/2003)

Per iscrizione o per richiedere maggiori informazioni 3485483107 - 0644340560 - Email: info@istitutoteatraleuropeo.it


28 - 29 giugno dalle 10 alle 18
VOCEMOZIONE
Seminario di VocEmozione - particolarmente indicato per gli insegnanti
Condotto da Andrea Cramarossa (Vocal coach, attore, regista)


Per-corso vocale espressamente pensato per gli insegnanti, tramite lavoro collettivo e individuale, che permette di andare in profondità rispetto ai parametri della voce e del suono vocale, attraverso una pedagogia che rispetta la parte più sensibile del nostro "essere" nella sua globalità. Percorso di conoscenza profonda della propria voce e del proprio suono, quindi di maggiore consapevolezza. Fondamentale per tutelare la voce evitando danni professionali.
Elemento fondamentale del Metodo di Andrea Cramarossa è l'uso della laringe che viene integrata nell'ambito di improvvisazioni vocali/ritmiche, orientate verso lo sviluppo dell'estensione vocale e della modulazione e differenziazione della qualità del suono. In questo senso, il metodo Cramarossa è altrettanto tecnico quanto esplorativo, enfatizzando le infinite possibilità di utilizzo dello strumento vocale e del suo rapporto con il corpo ed il movimento nel contesto della performance Inoltre, il carattere energetico e "rigorosamente giocoso" dell'approccio ha promosso in loro nuovi stimoli creativi che è possibile utilizzare in classe con i bambini.


Verranno trattati gli aspetti basilari dell'approccio secondo i seguenti esercizi:
- lavoro sul corpo e la respirazione – la postura dinamica – la postura ed i risonatori- lavoro sul movimento fluido – lavoro dinamico/vocale: the moving voice – the easy voice
- lavoro a terra: la respirazione diaframmatica e intercostale – la voce centrata e lo stimolo vocale interno – sessione di ascolto
- lavoro sulla laringe – riscaldamento delle corde vocali sul suono
- lavoro sui registri e le risonanze vocali (su base ritmica, suoni cantati e parlati)
- Improvvisazione in canto e movimento
- Struttura polifonica con improvvisazione
- Discussione e conclusione


OBIETTIVI FONDAMENTALI DEL LABORATORIO
• Maggiore consapevolezza del legame tra voce e corpo
• Sviluppo della flessibilità e chiarezza vocale
• Esplorazione pratica dei potenziali vocali in performance
• Maggiore consapevolezza della connessione tra diverse discipline vocali e delle possibilità creative inerenti ad esse



ATTESTATO RICONOSCIUTO DAL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE(D.M. 90 del 1/12/2003)
Per iscrizione o per richiedere maggiori informazioni 3485483107 - 0644340560 - Email: info@istitutoteatraleuropeo.it

Veniteci a trovare
il 21 giugno 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: