Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Trento / Una nuova cittadinanza per i beni comuni

Biblioteca comunale di Trento via Roma 55, Trento TN, Italia
Google+

Associazione Bottom-Up
Movimento Stazione Futuro
Associazione Il Funambolo
The Hub - Trento
Campomarzio
Arci
Udu
Fondazione Ahref
Uisp
Atas
Sps - Scuola di preparazione sociale

presentano

UNA NUOVA CITTADINANZA PER I BENI COMUNI

Lunedì 7 luglio 2014, ore 17.30
Biblioteca Comunale, Sala degli Affreschi
Via Roma, 55 Trento

In Italia sta succedendo qualcosa di strano, mai visto prima in queste dimensioni. Ovunque, nelle città come nei paesi, semplici cittadini si organizzano autonomamente per prendersi cura di parchi, strade, piazze, fontane, portici, scuole, teatri, sentieri, boschi, spiagge… In altri termini, dei beni comuni materiali e immateriali presenti nei luoghi dove vivono.
E' una nuova forma di cittadinanza, attiva, responsabile e solidale, da incoraggiare perché contiene in sé un potenziale di energia enorme, che potrebbe contribuire in maniera decisiva alla rinascita morale e materiale del Paese.
Anche a Trento si potrebbero liberare le energie dei cittadini che vogliono prendersi cura della città. Le condizioni ci sono tutte, salvo una. L'amministrazione comunale non ha infatti gli strumenti giuridici che consentirebbero ai cittadini di essere suoi alleati nella cura della città. Ma queste regole esistono, basterebbe che il comune di Trento adottasse il Regolamento per l'amministrazione condivisa scritto da Labsus insieme con il comune di Bologna. Se ne parlerà in un incontro per capire come questo Regolamento si potrebbe applicare a Trento, ma anche in altri comuni trentini. Ma si parlerà anche di beni comuni, materiali e immateriali, e delle nuove esperienze di vicinato solidale che si stanno diffondendo in tutta Italia.

17.30 - 17.45 / Progetti e processi.
Federico Zappini

17.45 - 18.05 / Il regolamento per l'amministrazione condivisa
Gregorio Arena, Università di Trento - Presidente di Labsus

18.05 - 18.25 / Social street, buone pratiche di vicinanza
Saverio Cuoghi, Social street Via Fondazza, Bologna

18.25 - 18.45 / Alla ricerca dei beni comuni
Paola Giacomoni, Università di Trento

18.45 - 19.15 / Parliamone, spazio libero per la discussione

Presso la Biblioteca Comunale di Trento verrà organizzata una bibliografia dedicata ai temi dei Beni Comuni, della sussidiarietà e della riqualificazione urbana.

19.30 - 21.00 / presso the Hub, via Belenzani, 39 Trento
#sbloccatrento, tre minuti per le buone pratiche della città che si racconta

Info
bottomup.trento@gmail.com
Telefono
+39 3473242667

Veniteci a trovare
il 7 luglio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: