Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Messinesi favorevoli all’ISOLA PEDONALE, IL 13 SETTEMBRE IN PIAZZA!

piazza cairoli piazza cairoli, Messina ME, Italia
Google+

NON ABBASSIAMO LA GUARDIA

Circa 5000 messinesi si erano schierati a favore dell'Isola pedonale in questo evento-sondaggio https://www.facebook.com/events/296803873805546/?ref=ts&fref=ts .
Con lo stesso spirito adesso viene lanciata una nuova iniziativa, concreta, per sostenere le ragioni della civiltà (e della qualità della vita) dopo la decisione, assunta dal consiglio comunale, di cancellare di fatto questo spazio che, per una volta, aveva messo la nostra città al pari di tantissime altre realtà italiane.

Il 2 agosto, a dispetto del clima vacanziero tipico di un sabato estivo, i cittadini si sono già mobilitati straordinariamente per far constare la loro volontà e dimostrare che Messina ha un’anima. La guardia però deve restare alta, per questo motivo il nuovo appuntamento è fissato per le ore 18 di sabato 13 settembre, a Piazza Cairoli, quando la città si sarà riempita anche in vista della riapertura delle scuole e della ripresa delle lezioni universitarie.
Perché è soprattutto a bambini e ragazzi che occorre pensare nell'inscenare un’ulteriore presa di posizione, pacifica, senza precedenti.

Tutti coloro che hanno a cuore le sorti di Messina sono chiamati ad intestarsi questa battaglia, chiunque voglia aderire è il benvenuto, trasversalmente: dai singoli cittadini a media e commercianti, passando per associazioni di ogni sorta e arrivando infine ai politici di qualsiasi genere, numero e caso.

Purché sia ben chiaro il messaggio: a noi le diatribe consiglio-giunta non interessano! Non si può “giocare” sulla pelle della città, perché determinati progetti non hanno colore politico: vanno sostenuti al netto di qualsiasi preconcetto, ipocrisia e priorità di comodo della serie “Ok l’isola, ma prima si pensi a spazzatura, buche e fame nel mondo”. I 16 consiglieri, nel confezionare il delitto perfetto, pensavano di poter togliersi rapidamente il dente: mai valutazione fu più errata, la partita-isola durerà ancora a lungo.

Passiamo parola, invitando a partecipare i nostri contatti in maniera semplicissima:
1) Clicca su “INVITA” sotto la foto dell’evento
2) Vai su “SCEGLI AMICI” e da lì seleziona i contatti cui vuoi inviare l’invito, dopo averlo fatto clicca su “INVIA” a fondo pagina



MEMORANDUM:
Il 29 luglio 16 consiglieri comunali hanno deciso di stroncare l’isola pedonale, restringendola alla sola cornice di Piazza Cairoli. Una decisione seguita all'emendamento proposto dai consiglieri Nicola Cucinotta e Fabrizio Sottile, che hanno trovato l’appoggio di Carlo Abbate, Elvira Amata, Andrea Consolo, Simona Contestabile, Giovanna Crifò, Nicola Crisafi, Paolo David, Nino Interdonato, Rita La Paglia, Francesco Pagano, Antonella Russo, Giuseppe Santalco, Nora Scuderi e Giuseppe Trischitta.
Siamo alle soglie di agosto, in Consiglio ci sono 11 assenti, la città sonnecchia, in parte si è già svuotata o comunque pensa a ferie, mare e ad un po' di svago: quale momento migliore di un tranquillo pomeriggio estivo per confezionare il delitto perfetto?
Probabilmente queste considerazioni avranno armato il braccio dei sedici, "abili" nell’assurgere al disonore della cronaca sia per andar contro l’amministrazione Accorinti che per tutelare quei commercianti che no, l'isola proprio non la volevano, perché i loro clienti (quanti?) dovevano nuovamente poter parcheggiare sull'uscio.
Autogol clamoroso, perché l’amministrazione ne esce chiaramente rafforzata, al contrario delle prospettive di carriera politica dei 16 consiglieri, divenuti celebri nel peggiore dei modi. Oltretutto, è quasi superfluo sottolineare come l'isola non sia di quei commercianti, sulle cui lungimiranti strategie si potrebbe discutere in eterno, bensì dei messinesi.
Scatenatosi il putiferio, alcuni dei “politici” in questione hanno provato a correggere il tiro. C'è stato anche chi, giocando sul tecnicismo della doppia delibera, per sfangarla ha addirittura provato a rigirare la frittata...millantando di averla "salvata", l'isola! Roba da dimissioni immediate, con annessa promessa di non presentarsi più a Palazzo Zanca. Neanche per rinnovare la carta d'identità.
Ad ogni modo, la protesta continua a montare, qualcuno ha parlato di "gogna mediatica" per i famigerati 16, ma no, questa è semplice responsabilità politica.
Grazie al web son finiti i tempi in cui i palazzi erano inespugnabili: ora le notizie filtrano in tempo reale, a maggior ragione quando viene superato il confine della logica, come in questo caso.

Veniteci a trovare
il 13 settembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: