Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Anna Turina | Home, sweet home. Così ospitale, quando decido che sono solo in visita | a cura di Iva

Circoloquadro via Thaon di Revel 21, Milano, Italia
Google+

Circoloquadro inaugura la nuova stagione espositiva con la mostra personale di Anna Turina, "Home, sweet home. Così ospitale, quando decido che sono solo in visita", curata da Ivan Quaroni.

Martedì 14 ottobre lo spazio espositivo si trasformerà su progetto site specific dell’artista. La riflessione di Anna Turina nasce dalla riflessione sul concetto di casa: “Ho sempre pensato alla casa come un emblema dalla doppia valenza: garanzie e certezze da una parte, compromessi e limiti, dall’altra. Casa è il mio corpo, sono gli altri, sono gli spazi e i momenti di condivisione. Casa è uno stato di appartenenza dove trovare rassicurazioni; un luogo dove sentirsi accolti. Tuttavia ho imparato ben presto che ognuno di questi luoghi può ospitare di me solo una parte, solo ciò che è circoscrivibile nelle sue norme quotidiane. Ho appreso altrettanto in fretta che queste esperienze non sono eterne. Per destino o per volontà, mi è stato concesso l’ingresso a molte dimore, vissute come temporanee. È capitato di abbandonarne di preziose per necessità, per pigrizia o per mancanza di tempo. Altre volte la separazione forzata o la decadenza imminente di talune di esse è stata causa di profonde ferite, di sconforto, successivamente sostituiti da una nuova forza per potersi ricostruire. Le uscite d’emergenza, di fronte alle forzature piuttosto che al declino, di norma, dovrebbero essere presenti, basta saperle scovare. L’uscita d’emergenza a me più cara è l’interpretazione talvolta ironica, talvolta analitica di ciò che vivo.”

Lo spazio di Circoloquadro viene trasformato dunque dall’installazione composta da un mucchio di piccole case a terra e un doppio sistema di scale che corrono lungo le pareti verso le bocche di lupo dello spazio. Sia le scale sia le case, in ferro, sono state realizzate interamente dall’artista.

L’installazione viene accompagnata dagli 8 tentavi di fuga: carte, realizzate ad hoc, dove le più famose favole per bambini vengono rivisitate in chiave ironica, ribaltandone il senso e la fine. Troviamo una Gretel, per fare solo un esempio, che non riesce a fuggire dalla casetta della strega perché è ingrassata a furia di mangiare troppi dolcetti.

Rimane la domanda allora su cosa sia “casa” e se sia possibile fuggire da restrizioni e impedimenti o dalle nostre paure e insicurezze. Risponde a questa domanda l’artista: “…legata alla mia convinzione che il corpo sia l’unica dimora che posso considerare realmente mia.”

***
Anna Turina (1973) esordisce nel 1995 al Salon I dell’Accademia di Brera e lavora come scenografa. Dal 1998 espone in Italia e all’estero: nel 2012 realizza Mondoscarabocchio (Spazio Heart, Vimercate); tra le mostre più recenti: bi-personale Rebls Rebels (a c. di Martina Corbetta), Statement 2013.2 (a c. di Ivan Quaroni), Aliens (Ferrara, Casa dell'Ariosto), la personale all’Arengario di Monza con Micromignon e Micromostra; curata da Simona Bartolena partecipa a Pulse, Materie, Tracce di Contemporaneo, Bambini, Animali (Museo Must di Vimercate); viene segnalata al Premio Celeste 2013. Affascinata dallo spazio come luogo da vivere sperimentando, lavora prevalentemente con il ferro sfruttandone i diversi aspetti, senza tralasciare altri mezzi in rapporto ai luoghi con cui è chiamata ad interagire.

* * *

Anna Turina | Home, sweet home. Così ospitale, quando decido che sono solo in visita

a cura di Ivan Quaroni

Inaugurazione: martedì 14 ottobre 2014, dalle 18.30

In mostra dal 14 ottobre al 7 novembre 2014

Orari: da martedì a venerdì dalle 15 alle 19, o su appuntamento

Informazioni: info@circoloquadro.com, Tel. 339 3521391 – 02 6884442

Veniteci a trovare
dal 14 ottobre al 7 novembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: