Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

IO STO CON LA SPOSA | Anteprima del film col regista Gabriele Del Grande | ore 17 e 21

Auditorium Stensen viale don minzoni, Firenze, Italia
Google+

Fondazione Niels Stensen, OXFAM Firenze e FILM Middle East NOW, in collaborazione con Quelli della Compagnia, portano per la prima volta in Toscana il film rivelazione dell’ultimo Festival del Cinema di Venezia.

IO STO CON LA SPOSA, il film diretto da Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry e Antonio Augugliaro,

Doppia proiezione alle ore 17:00 e alle 21:00 con la presenza del regista Gabriele Del Grande che parteciperà al dibattito con il pubblico dopo ogni proiezione, insieme a Roberto Ruta (Middle East Now) e Lorenzo Ridi (Oxfam Italia).

Alle 19.15 aperitivo solidale a cura dei volontari di Oxfam Italia. L’intero ricavato della serata sosterrà il lavoro di Oxfam per la crisi umanitaria che sta colpendo 3 milioni di profughi siriani.

Intero € 7,5 | ridotto € 6 (under 30, pomeriggio anche over 60) | con ticket aperitivo € 4,5
Aperitivo € 8 (max 100 posti)

Il film: una storia vera, un’epopea, un atto di disobbedienza civile
Io sto con la sposa racconta la storia vera del finto corteo nuziale messo in piedi da tre registi visionari per aiutare cinque palestinesi e siriani scappati dalla guerra e sbarcati a Lampedusa, a proseguire il loro viaggio senza documenti attraverso mezza Europa. Dall'Italia alla Svezia, attraverso un'Europa solidale e goliardica che beffa i controlli frontalieri con una mascherata che ha dell'incredibile, ma che altro non è che il racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta sulla strada da Milano a Stoccolma tra il 14 e il 18 novembre 2013. Una storia per la quale i registi, in caso di denuncia, rischiano una condanna fino a 15 anni di carcere per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Insomma, non un semplice documentario, ma anche un atto di disobbedienza civile.
“Siamo stanchi di dividere gli esseri umani in legali e illegali. - racconta il regista Gabriele del Grande - E siamo stanchi di contare i morti in mare. Non sono vittime della burrasca, ma di leggi europee alle quali è arrivato il momento di disobbedire per riaffermare il principio della libertà di circolazione”.
---
I biglietti per il film e per l'aperitivo saranno in prevendita presso la cassa del cinema Stensen da Venerdì 3 ottobre.

Veniteci a trovare
il 7 ottobre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: