Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Tutto quello che sto per dirvi È FALSO

Teatro alle Vigne Lodi LO, Italia
Google+

La Camera di Commercio di Lodi promuove, nell’ambito delle funzioni di Regolazione del Mercato e in particolare le attività relative alla Legalità, lo spettacolo “TUTTO QUELLO CHE STO PER DIRVI È FALSO”.
Per la prima volta, si indaga, con il teatro civile e d’impegno sociale, il business della contraffazione a 360 gradi, gli ambiti in cui il “falso” prospera (agroalimentare, moda, farmaceutica, meccanica, audio/video, ecc.) e assicura utili alle mafie che lo gestiscono.
Lo spettacolo, realizzato dal Teatro Stabile di Innovazione La Piccionaia-I Carrara, è l’esito di un percorso artistico complesso, frutto di un lavoro d’inchiesta approfondito. “TUTTO QUELLO CHE STO PER DIRVI È FALSO”, anche attraverso momenti di amara ironia, pone l’accento sulla nocività per la salute della quasi totalità degli oggetti contraffatti – dai giocattoli all’abbigliamento fino ai prodotti alimentari e ai farmaci – e sull’esistenza di una filiera, si potrebbe definire “del dolore”, di cui ciascun cittadino/consumatore diviene parte o magari è complice nel momento in cui sceglie di acquistare un bene contraffatto, alimentando il business delle mafie che su di esso prosperano. Inoltre lo spettacolo mette in luce il danno economico diretto che impatta sulle comunità. Il giro d’affari della contraffazione, che soltanto in Italia è stimato a 6,9 miliardi di euro, sottrae infatti 110 mila posti di lavoro regolari all’anno e, nel mondo, costringe 115 milioni di bambini sotto i 14 anni a lavorare invece di andare a scuola.

Veniteci a trovare
il 23 ottobre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: