Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

IVO SAGLIETTI - FOTOReporter - 23 OTTOBRE 2013

New Old Camera Via Dante 12, Milano, Italia
Google+

IVO SAGLIETTI - FOTOReporter - 23 Ottobre 2014 - Grand Hotel et de Milan. Dalle ore 19.30 - Registrazioni: info@newoldcamera.it - Ingresso: 10 euro.

Ivo Saglietti è un uomo che cammina con passo lungo, veloce e deciso, anche quando il vento è “ostinato e contrario”.
Perfino quando passeggia per la sua Genova, è atleticamente impegnativo non farsi distanziare e lasciare indietro.
Questo suo passo, svelto ma sensibile e appassionato, lo ha portato in quasi 40 anni di professione in tutti i luoghi del mondo dove si apriva una crisi, un drammatico conflitto: America latina, Medio Oriente, Africa, Balcani…
Ripercorrere la carriera di questo straordinario fotografo equivale a rivivere le più importanti pagine di storia della fine del ‘900, tutte le trasformazioni politiche e sociali che hanno definitivamente cambiato lo scenario internazionale.
Incontrare Ivo Saglietti è una occasione preziosa (e anche rara) per conoscere un reporter anomalo, quasi unico nel panorama italiano. E’ indifferente ai premi, pur avendo ricevuto tra i più importanti riconoscimenti; la sua partecipazione, emotiva, empatica, ai fatti a cui ha assistito, alle storie umane che ha narrato, ha finito con lo scrivere nel suo DNA un senso quasi romantico del lavoro “solitario” e indipendente.
La sua carriera, ininterrotta per 39 anni, sarà anche l’occasione per una testimonianza lucida di quanto le trasformazioni culturali, sociali e tecnologiche, hanno cambiato, definitivamente, la professione del fotoreporter.

Ivo Saglietti inizia a lavorare come regista realizzando documentari giornalistici e incentrati su temi sociali.
Nel 1978 lascia il video per la fotografia. Realizza innumerevoli reportage in Salvador, Nicaragua, Cuba, Libano, Palestina, Cile, Haiti, Uganda, Benin, Tanzania, Kosovo e Europa.
Dal 1986 al 1988 lavora in Cile durante la dittatura di Pinochet e pubblica il libro “Chile: the Noise of the Sabres” (Cile: Il rumore delle spade)
Dal 1990 al 1992 lavora ad una mostra e ad un libro sull’America Latina e documenta la difficile situazione politica e sociale del Sud America, 500 anni dopo la loro scoperta da parte di Cristoforo Colombo.
Nel 1995 ha seguito la tratta degli schiavi dal Benin ad Haiti. Da questa esperienza ha realizzato la mostra e il catalogo “From Ouidah to Port-au-Prince” (Da Ouidah a Port-au-Prince)
Dal 1998 lavora al progetto “Landscape in the Mist” (Passaggio nella nebbia) sulle frontiere del Mediterraneo. Il progetto è ancora in fase di realizzazione.
Nel 2009 “The Shadow and the Life” (L’ombra e la vita), progetto sulle malattie connesse alla povertà.
ivo@ivosaglietti.com - www.ivosaglietti.com - www.zeitenspiegel.de

Maurizio Garofalo, nato nel 1959, ha vissuto ad Ancona, Venezia, Firenze, Napoli, Roma, Milano. Laureato in Architettura, abbandona la libera professione per dedicarsi alla grafica editoriale e alla fotografia. Giornalista professionista, dal 2000 al 2009 è art director e photo editor a “Diario”, diretto da Enrico Deaglio, giornale che nel 2002 vince a Parigi il premio internazionale “Guide de la Presse” come miglior giornale del mondo. Alla professione affianca un’intensa attività di didattica sulla fotografia e fotogiornalismo, di conferenze e letture-portfolio in Italia e all’estero, di giurato in concorsi di fotografia. Nel 2010 è nel comitato scientifico e nella giuria del “Premio Bruce Chatwin”, per la fotografia e la narrativa di viaggio; nel 2011 insegna a New York nell’ambito del “New York Photogarphy Workshop”, organizzato da Spazio Labo’; nel 2012 crea “Ragusa Foto Festival” ed è direttore artistico della prima edizione. Nel 2013 ha curato la realizzazione editoriale del volume “Mimmo Jodice”, di Roberta Valtorta, edito da Bruno Mondadori. Nel 2014 è sotto contratto con la casa editrice Pearson-Bruno Mondadori per la progettazione delle nuove collane editoriali. Collabora con la rivista di critica letteraria “L’Indice dei libri” per la sezione “Fotografia”. Possiede 78 macchine fotografiche.


Ivo Saglietti starts out working as a film maker and realising journalistic and social theme documentaries. In 1978 he leaves the movie scene for photography. He realised many photographic essays and jourmalistic reportage on Salvador, Nicaragua, Cuba, Lebanon, Palestine, Chile, Haiti, Uganda, Benin, Tanzania, Kosovo and Europe.
From 1986 to 1988 he worked in Chile abuot the social situation durino the Pinochet dictatorship and published the book “Chile: the Noise of the Sabres”
From 1990 to 1992 he worked on a photo-essay for an exhibition and book on Latin America, a document on the social and political situation of South American countries 500 years after they were discovered by Columbus.
In 1995 he followed the Slave Route from Benin (Africa) to Haiti. From this experience he realised “From Ouidah to Port-au-Prince” exhibition and catalogue.
In 1998 he followed a project about the Mediterranean Frontier: “Landscape in the Mist” This missioni is in progress.
In 2009 “The Shadow and the Life” Poverty Related Diseases Project
- Exhbition:
1989 Chile: Reason at Sleep Milano
1992 America: Images from the New World Modena
1993 Ivo Saglietti 40 Photographs Munchen Germany
1993 100 photos pour la liberté de la presse Paris France
1995 From Ouidah to Port-au-Prince Milano
1996 Sardinia 25 pictures for one country Cagliari
1997 Semana Negra Gijon España
1997 Haiti: Tout Moun se Moun (Every Man is a Man) Roma
1999 Kosovo at War Bari
2000 Eyes of the War Verona
2001 Personal at New School Gallery New York USA
2004 Under the Tent of Abram Galleria di Arte Moderna Roma
2005 Les marins perdus Fondazione Italiana Fotografia Torino
2005 Under the tent of Abram Al-Assad National Library Damascus
2006 Tubercolosis Max Planck Institute Berlin
2006 S.p.A Water: Human or Private Resources Milano
2006 Hands of Hope World Aids Day Comision Europeenne Bruxelles
2007 Landscape with People Festival Fotografia Roma
2007 Hands of Hope Bethesda Washington Usa
2008 Hands of Hope London’s City Hall London England
2009 The Shadow and the Life Santa Maria della Scala Siena
2009 Looking for Mr. Evans, la Havana 1993 Milano
2010 Landscape in the Mist PhotoEspaña Madrid
2010 Krusha: A Post War Village Atri festival
2010 The Shadow and the Life Castel Grande Bellinzona Suisse
- Workshops, Conference and Awards:
1996/97 WS Social Photography and Photo-journalism at the Cultural Center: -The Eye and the Idea- Torino Italy
1997 Ethics and photo-journalism Gijon Spain We signed the first Ethic in Photo-journalism Manifesto
1997 Photography and Reality Conference at Fondazione Italiana per la Fotografia Torino Torino Italy
1997 Conference Universidad San Pablo Madrid
1998 WS Semana Negra Gijon Spain
1998 Conference Universidad de Umanistica San Juan de Tenerife
2000/04 WS Bari, TPW Toscana, Sardinia
2008/10 Poland: The Memories of the Camps
2009 WS Mieres Asturias Spain
2009 Seminario de Fotografia y Periodismo Albarraccin Spain
2010 WS Efti Photographic School Madrid Spain
- Prize and Award:
1988 Grant Images from the New World CGLI Milano
1991 WPP First Prieze Daily News Category
1991 Grant from Arte Foundation Antwerpen Belgium
1996 Photographers in service for Freedom and Justice Italy
1998 Grant from Fondazione Italiana Fotografia Torino
1999 WPP Kosovo War
1999 Milk LOVE A Celebration of Humanity
2006 Enzo Baldoni first prize for S.p.A Water
2007 Prize TAF Italian Photographer of the Year

Maurizio Garofalo. Born in 1959, he lived in Ancona, Venice, Florence, Naples, Rome and Milan. Graduated in Architecture, he stopped being a self-employed in order to dedicate himself to graphic design and photography. He is a Journalist; from 2000 to 2009 he was Art Director and Photo Editor for “Dario”, a magazine directed by Enrico Deaglio, which in 2002 won in Paris the international prize “Guide de la Presse” as best magazine in the world. In addition to his profession he also carries out an intense activity of photography education and photo journalism, conferences and portfolio reading in Italy and abroad, jury member in photography contests. In 2010 he was in the scientific committee of the “Bruce Chatwin Prize” for travel photography and fiction. In 2011 he taught in New York for the “New York Photography Workshop” organized by Spazio Labo’. In 2012 he funded the Ragusa Photo Festival and was artistic director of the first edition. In 2013 he curated the editorial realization of the volume “Mimmo Jodice”, by Roberta Valtorta, published by Bruno Mondadori. Since 2014 he has a contract with the publishing house Pearson-Bruno mondadori for the realization of the new editorial book collections. He collaborates with the literary criticism magazine “L’Indice dei Libri” (The Book Index) for the “Photography” session. He is the happy owner of 78 cameras.

Veniteci a trovare
il 23 ottobre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: