Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Marina Alessi

Modello Unico viale Premuda 46, Milano, Italia
Google+

Nessun retore o filosofo finora ha definito l’arte dell’occasione…
Qual è la vera peculiarità della fotografia? Che essa cattura un singolo e preciso istante isolandolo dal tempo. Aspetto unico e caratteristico della fotografia a cui è legata la vera abilità del fotografo: scegliere l’istante degno di questa artificiale “eternità”. Cogliere “il momento”: esclusivo e irripetibile. Non per niente i greci avevano pensato ad una divinità per esso: Kairos, il momento giusto e opportuno. Di certo saperlo cogliere con il mezzo fotografico è una dote non comune. Quasi a dire che disporre di infiniti scatti e di mezzi all’avanguardia, oggi un semplice smartphone realizza foto a volontà tecnicamente ineccepibili, non è sufficiente per poter realizzare con più facilità delle “Fotografie” .
Tutto ciò vale ovviamente anche per il ritratto. In esso il soggetto fotografato diventa il protagonista di quel momento, è quel momento. Vive quindi una duplice, straordinaria esperienza. L’essere presente nell’attimo in cui il fotografo, con la sua peculiare arte, “cattura” un istante unico, destinato a non ripetersi mai più, ed essere dentro quell’istante, impersonarlo con la propria immagine: il ritratto appunto. Il risultato non è solo un’esperienza fuori dai vincoli di Kronos, il tempo “fisico” anch’esso divinizzato dai greci, ma è anche una “rivelazione” nel senso letterale della parola: “alzare un velo” su sé stessi. Scoprirsi come mai ci si era visti prima: un’espressione segreta, uno sguardo, un sorriso, l’anima che si mette in posa per chi la sa cogliere.
Esperienze che la fotografa Marina Alessi ha saputo far sperimentare nei suoi scatti ai personaggi da lei ritratti, protagonisti del mondo della letteratura, della musica e della cinematografia e del teatro, in un lungo e intenso percorso professionale che l’ha portata ad essere oggi una delle più importanti ritrattiste italiane. Esperienze che Marina Alessi sa valorizzare sia nel ritratto classico sia nel ritratto famigliare. Perché è l’immagine di noi stessi e di ciò che abbiamo di più importante, i nostri cari, che consegniamo al presente e al futuro, alle generazioni che sono e a quelle che verranno. È come vogliamo essere, sempre, negli occhi di chi amiamo. Una caratteristica che a Marina Alessi fa prediligere in modo particolare questo tipo di fotografia in quanto, proprio la scelta di dedicarsi al ritratto, nasce dal suo amore per le persone, per i loro sentimenti e i loro legami, per ciò che esprimono con i loro volti e sguardi, tutti elementi che proprio nel ritratto, anche di famiglia, trovano la loro massima forza.
I ritratti realizzati diventano così non semplici “oggetti” ma soggetti, non solo in senso fotografico. Preziosi perché proiettano immagini di persone, famiglie, legami d’amore e d’affetto, momenti importanti della vita come anniversari, nascite o dolci attese, colti nella loro unicità. Fuori dalle categorie del tempo e dalla quotidianità, realizzati, anche dal punto di vista della stampa che prevede l’uso di pregiate carte fine art, in modo che dichiarino immediatamente la loro preziosa esclusività. Un tributo a Kairos, ma soprattutto un segno indelebile e inestimabile del nostro amore da consegnare a noi stessi e a chi ci è più caro, a chi per noi è unico come l’istante che abbiamo voluto far sottrarre alla tirannia del tempo.
http://www.marinaalessi.com/

Veniteci a trovare
il 5 novembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: