Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Ponte dell’Immacolata, Matera e Dintorni (Matera la Città dei Sassi e Patrimonio Mondiale UNESCO)

Matera Matera MT, Italia
Google+

Matera è una città tra le più antiche del mondo il cui territorio custodisce testimonianze di insediamenti umani a partire dal paleolitico e senza interruzioni fino ai nostri giorni. Rappresenta una pagina straordinaria scritta dall’uomo attraverso millenni di storia. I Sassi di Matera sorgono su uno dei versanti di un canyon scavato nel tempo dal torrente Gravina. Sull’altro versante si estende il Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, il cui paesaggio rappresenta il contesto originario dei luoghi, sviluppatosi nel tempo con gli insediamenti urbani soltanto sul versante opposto dei Sassi.

PROGRAMMA

*** Venerdì 5 Dicembre:
Appuntamento partenza da Roma:
Ore 15:00 alla stazione metro A “Anagnina”,
La distanza chilometrica tra Roma e Matera in linea d' aria è di 370 km e di 450 km in automobile.

*** Sabato 6 Dicembre:
Mattina - La Civiltà Rupestre “i Sassi”:
Visita guidata ai “Sassi” di Matera, il nucleo arcaico della città, completamente scavato nella tenera roccia calcarea. Antico casale rupestre in epoca medievale, i Sassi vantano una storia secolare ed un fascino di altri tempi. Le chiese rupestri, fiore all’ occhiello del nostro itinerario guidato sono la testimonianza di un’arte rupestre in cui la devozione dei pastori e dei contadini locali trova espressione nelle tradizioni architettoniche ed iconografiche greche e latine.
- Partenza: Sasso Barisano;
- Arrivo: Sasso Caveoso
- Tappe intermedie: vicinati, sistemi di raccolta delle acque, chiesa rupestre o casa-grotta;
- Durata complessiva: 3 ore circa
- Difficoltà: Turistica

Pomeriggio – Montescaglioso, l’abbazia di S. Michele Arcangelo:
Grande complesso monastico, monumento tra i più pregevoli del Sud Italia e simbolo della città di Montescaglioso è l’Abbazia benedettina intitolata a San Michele Arcangelo.L’abbazia, fu fondata nella seconda metà dell'XI secolo e, almeno sino ai primi decenni dell'Ottocento, fu centro nevralgico di raccolta e diffusione della cultura monastica Benedettina nel meridione d’ Italia. Adagiata sulla sommità di un colle bucherellato da grotte e antiche cantine, ha tante stanze quanti sono i giorni dell’anno.
- Partenza e Arrivo: abbazia di S. Michele Arcangelo;
- Tappe intermedie: Chiesa Madre;
- Durata complessiva: 3 ore circa;
- Difficoltà: Turistica

*** Domenica 7 Dicembre:
Intera giornata - Il Parco della Murgia Materana
Un itinerario in cui gli aspetti della millenaria antropizzazione di questa fetta del Parco della Murgia Materana sono celati da un paesaggio aspro e impervio ma di sicuro fascino: rupi, valli e valloncelli, costoni tutti bucherellati da vani ed aperture a picco sul torrente ed una rigogliosa macchia mediterranea che si arrampica sulle rocce inondando l’aria di odori forti e pungenti.
Si svolge nel cuore del Parco della Murgia Materana nella zona di confine tra i territori dei due comuni del parco, Matera e Montescaglioso
- Partenza e Arrivo: Itinerario ad anello sulla Murgia Materana (12 km);
- Durata complessiva: Intera Giornata;
- Difficoltà: Escursionistica.

*** Lunedì 8 Dicembre:
Mattina - Visita Guidata alla Cripta del Peccato Originale
A pochi Km da Matera, lungo la Appia antica, in una delle gravine che solcano l’altopiano della Murgia, si trova uno dei luoghi più suggestivi del Sud Italia: la Cripta del Peccato Originale.

In una cavità rocciosa a strapiombo sulla rupe di calcarenite la sapiente mano del “Pittore dei Fiori di Matera” ha narrato scene dell’antico e del nuovo testamento in un ciclo affrescato risalente al IX sec. d.C.. Riscoperta nel lontano maggio del 1963 da un gruppo di giovani appassionati materani, da ricovero per greggi la Cripta del Peccato Originale è diventata una delle tappe imperdibili nella visita alla Città dei Sassi. Un restauro esemplare, voluto dalla Fondazione Zétema di Matera e realizzato con la consulenza dell' Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, ha restituito gli straordinari affreschi della Cripta alla piena fruizione.

La partenza è garantita al formarsi di un gruppo di 12 Partecipanti ”

Quota di partecipazione:
Pernottamenti in Camera Doppia con prima colazione (Tre notti) euro 90;
Visita Guidata ai Sassi (Sabato) euro 6;
Ingressi Casa Grotta, Chiese Rupestri, Palombaro Lungo (Sabato) euro 15;
Pranzo con Prodotti Tipici e Visita Guidata al Parco della Murgia (Domenica) euro 25;
Visita Guidata alla Cripta del Peccato Originale (Lunedì) euro 8;
Quota Gita euro 16;
Totale euro 160.

Trasporti: Auto Proprie;

Per i pranzi e le Cene, tranne per il pranzo di Domenica 07 Dicembre, decideremo in loco cosa fare, considerando che l’offerta è molto variegata;

Per i pernottamenti utilizzeremo “La Masseria Santa Lucia”: Il complesso rurale di Santa Lucia è situato a Matera a pochi minuti dai Sassi, insiste su di un territorio ortograficamente movimentato da una serie di piccole “gravine”, nel principale ramo di una di queste gravinelle è ubicata l’antica struttura rurale semirupestre di Santa Lucia dominata da quel piccolo gioiello architettonico che è il casino Adorisio. http://www.masseriasantaluciamatera.com/

Per le prenotazioni è necessaria conferma telefonica o via email entro il 16 Novembre, versando un anticipo del 50%;Per la partecipazione è obbligatorio avere la tessera Federtrek in corso di validità.

Note varie:
Il programma delle escursioni può subire delle modifiche dovute alla situazione meteorologica o ad altri eventi imprevedibili.

Non dimenticate di portare:
Giacca a Vento, Cappellino, Guanti, Borraccia, Scarponi da Trekking, Zaino giornaliero da 30 ‐ 40 litri.

PRENOTAZIONI:
AV Giovanni Simone, 349 8097889, giovanni_simone@hotmail.com

Veniteci a trovare
dal 5 al 8 dicembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: