Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Lo sfascio, a Castellaneta

Castellaneta TA, Italia
Google+

Ha già dato prova della sua bravura sul set, ed ora è pronto a confermarla sul palcoscenico: Nicolas Vaporidis debutta a Castellaneta il 24 gennaio 2014 con 'Lo Sfascio'. 

Lo Sfascio si svolgerà al  Teatro “Rodolfo Valentino” di Castellaneta il 24 gennaio (ingresso ore 20, sipario ore 21) al fianco di una compagnia di qualità, caratterizzata da Augusto Fornari, Riccardo De Filippis, Alessio Di Clemente e Jennifer Mischiati.

L’opera, diretta da Gianni Clementi, offre uno scenario terroristico e borderline degli anni Settanta. In scena c’è la rottamazione fisica e morale dell’Italia. Siamo negli anni ’70 a Roma, in piena strategia terrorista. Fosco, 40enne titolare di uno sfasciacarrozze (lo sfascio) e con precedenti penali alle spalle, è un amante della bella vita e non perde occasione per tradire sua moglie Katia, in avventure occasionali.

E’ anche un giocatore incallito di carte e, insieme all’amico poliziotto Ugo, assiduo frequentatore di bische clandestine. Manlio, 25enne fratello di Fosco e afflitto da un serio handicap mentale, lavora allo smontaggio delle auto ed è immerso nel suo mondo, composto disordinatamente da immagini di calendari sexy, gomme da masticare e giochi infantili. E poi c’ è Luciano, detto Diecilire, un piccolo truffatore costantemente in cerca di soldi. Questi sono i personaggi che “abitano” Lo Sfascio. Uomini uniti dall’apparentemente grossolano codice malavitoso, che al contrario non consente facilonerie, né tantomeno indecisioni.

Una grave perdita al gioco vede vittima Ugo il poliziotto, il quale decide di compiere una rapina ed obbliga Fosco a rendersi suo complice. Anche Diecilire partecipa alla rapina, in qualità di autista. La rapina a una gioielleria si conclude con successo, ma come spesso accade una fortuita coincidenza spariglia le carte in tavola.

Infatti Manlio, mentre i 3 complici stanno commentando l’impresa e valutando il bottino, nel bagno dell’officina trova una donna, vestita da hostess, ferita gravemente ed apparentemente in coma. Ugo è assalito da un dubbio: E se la donna prima di perdere conoscenza ha sentito i loro discorsi?

BIGLIETTI DISPONIBILI: SCONTI AI GIOVANI. Il biglietto per ogni singolo a spettacolo della stagione di prosa del Comune di Castellaneta è di 20 euro. Decretato il prezzo speciale per gli studenti fino ai 19 anni a 15 euro.

 

Veniteci a trovare
il 24 gennaio 2014

Info

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: