Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Il primo Festival Internazionale delle Orchidee

Via Nazionale 9, Mercenasco TO, Italia
Google+

Da Peraga: sabato 1 e domenica 2 febbraio il primo Festival Internazionale delle Orchidee

Si svolgerà sabato 1 e domenica 2 febbraio 2014 presso il Garden Center Peraga (Via Nazionale 9, Mercenasco-TO) il primo Festival Internazionale delle Orchidee, che vedrà protagoniste centinaia di specie e varietà del fiore tropicale che incarna la bellezza, l’eleganza e la sensualità con una selezione di piante proveniente dall’Africa, dall’America, dall’Asia e dall’Australia, con esemplari di grandi dimensioni, specie rare e rarissime per collezionisti e ibridi novità.

A presentare l’universo delle orchidee saranno tre specialisti di fama internazionale: Giancarlo Pozzi dell’Orchideria di Morosolo di Varese, Luigi Callini dell’Orchidslago di Belgirate (Verbania) e il tedesco Detlef Frenzel dell’Orchideen di Stoccarda, che predilige le specie botaniche e gli ibridi più rari. 

Sabato 1 febbraio alle ore 14, con replica domenica alla stessa ora, Giancarlo Pozzi, inoltre, insegnerà trucchi e segreti per coltivare le orchidee in casa con successo. “Racconterò soprattutto come far rifiorire le piante acquistate” - annuncia Pozzi, che in Italia e Oltralpe è famoso anche per il suo slogan Coltivare orchidee allunga la via, che è anche il titolo di uno dei suoi libri.

E precisa: “È molto importante che le orchidee rifioriscano, perché quando questo avviene in casa (magari una comunissima Phalaenopsis acquistata al supermercato per pochi euro) la gioia di questa riuscita è così grande, che per un attimo si dimenticano tutti i problemi e la vita diventa più bella. Ed ecco perché coltivare un’orchidea allunga la vita”.

Conclude l’orchidologo varesino: “Ognuno può trovare la pianta che meglio interpreta la propria concezione estetica e cromatica, senza contare che le dimensioni sono le più diverse, da pochi centimetri delle specie nane a un metro di altezza e oltre per gli ibridi più scenografici”.

Al corso, della durata di circa 2 ore, si potrà partecipare sabato 1 o domenica 2 dalle 14 alle 16.

Il corso è gratuito, ma è obbligatorio prenotare al numero 0125.665500 

Veniteci a trovare
dal 1 al 2 febbraio 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: