Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

La Festa del Maiale

Sutrio UD, Italia
Google+

“La Festa del Maiale”: l'Albergo Diffuso di Sutrio omaggia il “Re” della tavola Carnica con una giornata di degustazione, domenica 2 marzo 2014 dalle ore 9.00 alle 18.00.

Profumi, sapori e tradizioni per scoprire o riscoprire le peculiarità di un territorio in cui l'arte norcina ha fatto del maiale il Re indiscusso della tavola Carnica. E proprio il maiale sarà il protagonista della giornata organizzata dal Comune di Sutrio dove, il 2 marzo a partire dalle ore 9, i salumi saranno i protagonista di un evento gastronomico lungo le vie di quello che è oggi un Albergo Diffuso.

Un delizioso percorso quello organizzato dalla comunità e dagli enti organizzatori che aprirà i battenti alle 9.00 presso la Cort da Lis dove si potrà assistere alla lavorazione artigianale del maiale. Alle 10.00 si alzerà il sipario sugli stand dove i maestri dell'arte norcina accompagneranno i visitatori in un percorso del gusto decisamente unico.

Nei cinque punti di degustazione (Cason dai Boscardos, Cort dal Bet, Place XII lui, Placjute dal Municipi e Placjute di vie Rome) si potranno infatti assaporare il salame di cervo e quello di daino, la “lujanie fumade” (salsiccia affumicata), la “cueste fumade” (costa affumicata), la “pindula” (filetto di maiale), lo speck, la “schultar” (spalla cotta affumicata), il “muset fumat cul craut” (cotechino), “l'ardjel” (lardo affumicato) e la “panzete” (pancetta) accompagnando ogni sapore con buona musica e i vini ricercati del Friuli Venezia Giulia: Cabernet Franc 2011, Refosco 2012, Schioppettino di Prepotto 2010, Pinot Bianco 2012 e Refosco del Penducolo Rosso 2011.

La chiusura degli stand è prevista per le ore 18.00, ma per i più ritardatari i biglietti saranno acquistabili fino alle ore 16.30, mentre per chi la convivialità preferisce viverla nella comodità di una buona tavola, sarà possibile gustare le specialità tipiche della Carnia nei ristoranti, le osterie, le enoteche e gli agriturismi dell'Albergo Diffuso di Sutrio che hanno aderito all'iniziativa ognuno con un piatto speciale.

Nel Ristorante Mr Zoncolan sarà infatti possibile mangiare il filetto di maiale in spiedo con le cicciole, mentre Del Negro offrirà ai clienti lo spezzatino di maiale con cappucci e cicciole. L'arrosto sarà invece sul menù del ristorante Saustri, mentre nell'enoteca Al Marangon in tavola arriverà lo stinco di maiale affumicato e kren. Tipicità anche nell'agriturismo Naunal e nell'osteria Da Alvise dove rispettivamente la tradizione verrà interpretata nella “marcundele” con crema di polenta e la polmona con purè di patate.

E' decisamente unica la norcineria Carnica capace di regalare sapori così differenti in territori così vicini. Una varietà di salumi che ha certamente sentito l'influenza della vicina Austria, ma che ha mantenuto caratteristiche così disomogenee proprio per l'isolamento insito nella geologia stessa di queste terre e nella chiusura e la diffidenza che caratterizzava anticamente le popolazioni locali. Un'artigianalità di lavorazione che da limite è diventata grande opportunità facendo di questi “tesori di famiglia” i custodi gelosi di generazioni di maestri dell'arte norcina. Differenze che oggi, grazie al Progetto Interreg “Comunità ospitale: L'Albergo Diffuso come strumento per il coinvolgimento dell'intera comunità nell'offerta di un servizio turistico completo” (GAST), sono invece un comune punto di forza di un territorio che si apre al turismo facendo della tradizione il motore dell'innovazione.

Veniteci a trovare
il 2 marzo 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: