Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Lezioni di cucina all'Auditorium, Ricette italiane scomparse

Auditorium Parco della Musica, Roma, Italia
Google+

"Ricette italiane scomparse", domenica 9 marzo al Teatro Studio dell'Auditorium Parco della Musica, alle ore 18.30.

Il costo dei biglietti è di 8 euro.

Ai fornelli Massimiliano Tringali
Selezione immagini Giulia D’Izzia
Regia video Ivano Fachin

Ospiti della serata
Erbe aromatiche antiche e Ortaggi appena raccolti dall’orto biologico dell’Associazione Valerio Daniel De Simoni, dai giardini pensili del Parco della Musica

Nel quotidiano inseguire certezze, per diletto, gola o professione, tutti noi tendiamo alla verità assoluta di un codice di cottura, l’esecuzione precisa e la ricetta “assoluta”: ogni singolo italiano ha una sua verità/pastasciutta. Ma la cucina si muove, gorgoglia, soffre e soffrigge ed è un fatto fusion di suo. Come tutte le cose umane emigra, viaggia dentro le mani dell’umanità transumante e accade, per esempio, che l’Insalata Russa si dissolva in un secolo e dai suoi splendori di piatto principe, da fucine aristocratiche, diventi un anonimo minestrone lesso con maionese seriale.

Carmelo ci porta nei ricettari perduti, a ritroso, dai manoscritti di Federico II alla cucina povera dei semplici di qualche decennio fa. Per la prima volta, in un teatro, presenterà la Zuppa di Pietre dell’isola di Salina, un piatto simbolo della cucina elegante e poverissima di certe genti mediterranee. Una ricetta estinta negli anni ’70. La cucina perduta, quella degli avi mai conosciuti, è mistero sentimentale, malinconia di gola e possibile riscatto aromatico. Una lezione di approfondimento per tutti quegli appassionati che tendono e piegano il proprio collo verso un sole privato mai sospettato.

 

Veniteci a trovare
il 9 marzo 2014

Info

0680241281

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: