Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Metodo Forsythe with Riley Watts and Letizia Gioia Monda

Duncan Spazio Performativo via anassimandro 15, Quartiere VII Prenestino Labicano, Roma, Italia
Google+

(ITALIAN VERSION BELOW)

For the first time in Rome, The Forsythe Method is introduced and analyzed by Riley Watts (Performer with The Forsythe Company, Associate Researcher with Motion Bank, Teacher of Forsythe Method) and it is contextualized in the field of dance studies by Letizia Gioia Monda (Performer and PhD in Digital Technologies and Methodologies for Research on Performing Arts at “La Sapienza”, University of Roma, working with Motion Bank).

Riley Watts and Letizia Gioia Monda worked with the Dance Engaging Science Workgroup (Research Group of Motion Bank): Riley Watts, as performer with The Forsythe Company; and Letizia Gioia Monda for her PhD research work (“The Motion Bank Community: The Body Knowledge in Dance and Choreography”).
The collaboration of these two artists developed from the common interest in the understanding the principles of relationship and communication between performers during the creative process and the choreographic live performance.
The cross pollination between practical art and neuro-cognitive investigation pushed them toward a research that looks for the performer’s perceptive qualities as channel of understanding for the choreographic language.
This theoretical-practical workshop proposes an experiencing approach at The Forsythe Method focusing on the process of movement creation and performance.
It will focus on the negotiation between body and mind starting from the performer’s proprioceptive mechanisms in order toallowed the participants to explore space and time as active fields of the movement.
This work pushes the body, in his wholeness, in a particular dynamic relationship with space and time and toward a research for a new somatic awareness.

The workshop is opened to dancers, choreographers, performers, dance teachers, and also to university students and professors who has interest in The Forsythe Method, in dance and choreographic practice, in the body and movement knowledge.

In collaboration with Centro Teatro Ateneo and the Department of History of Art and Performing Arts, of “La Sapienza”, University of Rome.
Supported by AIRDanza (Italian Association for Dance Research).

The workshop will take place in 5 meetings: from Monday on 15th December until Friday on 19th December.

Monday, on 15th, 10 a.m. to 2 p.m. (1 hour of theory as introduction + 3 hours of practice)
Tuesday, on16th,10 a.m. to 1p.m.(3 hours of practice with session of theory)
Wednesday, on 17th, 10 a.m. to 1 p.m.(3 hours of practice with session of theory)
Thursday, 10 a.m. to 2 p.m. (3 hours of practice + 1 hour of theory as conclusion)
Friday 19, 10 a.m. to 1 p.m. (3 hours of practice)

In order to attend to the workshop it is necessary to apply.
Please send your candidature by e-mail to: letiziagioia@gmail.com

Artistic Curriculum (with complete contacts)
Motivational letter

Deadline: on 15 november 2014



Specific contribution:

200 Euros for Duncan 3.0 members

220 Euros for non members

It is possible just to attend to the workshop as audience by registering at Duncan 3.0.

ITALIAN VERSION
Riley Watts e Letizia Gioia Monda hanno preso parte al Dance Engaging Science Workgroup (Gruppo di Ricerca interno a Motion Bank): Riley Watts, come performer della The Forsythe Company, e Letizia Gioia Monda per il suo lavoro di ricerca dottorale (“La Comunità Motion Bank. La Body Knowledge nella Danza e nella Coreografia”).
La loro collaborazione nasce dal comune interesse nel comprendere i principi di relazione e comunicazione che si realizzano tra i performers durante il processo creativo e durante l’attuazione della performance coreografica dal vivo.
L’impollinazione incrociata tra l’arte pratica e l’investigazione neuro-cognitiva li ha spinti a una ricerca che vede le qualità percettive del performer come canale di comprensione e di attuazione del linguaggio coreografico.
Questo laboratorio teorico-pratico propone un approccio esperienziale al Metodo Forsythe concentrandosi sulle modalità di creazione e di attuazione del movimento.
Punterà a focalizzare la comprensione della negoziazione tra corpo e mente a partire dai meccanismi propriocettivi e sensoriali del performer, consentendo così ai partecipanti di esplorare lo spazio e il tempo durante l’attuazione come variabili attive e determinanti del movimento stesso.
Questo lavoro mette il corpo, nel suo complesso, in un particolare rapporto dinamico con lo spazio e lo spinge verso la ricerca di una nuova consapevolezza energetica e dunque somato-sensoriale.

Il laboratorio è rivolto a danzatori, coreografi, professionisti della scena, performers e insegnanti di danza, nonché a studenti e docenti universitari interessati a vario titolo al Metodo Forsythe, alla danza, al movimento del corpo umano e alle metodologie di trasmissione.

Il Laboratorio - in collaborazione con il Centro Teatro Ateneo e il Dipartimento di Storia dell’Arte e dello Spettacolo di “La Sapienza”, Università di Roma e con il patrocinio di AIRDanza - Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza- consisterà di 5 incontri: da lunedì 15 dicembre a venerdì 19 dicembre incluso, per un totale di 17 ore.

Lunedì 15, dalle ore 10 alle 14 (1 ora di teoria introduttiva + 3 ore di pratica)
Martedì 16, dalle ore 10 alle 13 (3 ore di pratica intervallate da discussioni teoriche)
Mercoledì 17, dalle ore 10 alle 13 (3 ore di pratica intervallate da discussioni teoriche)
Giovedì 18, dalle ore 10 alle 14 (3 ore di pratica + 1 ora di teoria conclusiva)
Venerdì 19, dalle ore 10 alle 13 (3 ore di pratica)

Il laboratorio è a numero chiuso. Per partecipare sarà necessario essere selezionati dai docenti del laboratorio: inviare - entro il 15 novembre - un curriculum vitae e una lettera contenente le motivazioni di interesse al laboratorio.

Contributo specifico:

200 Euro per i soci,

220 Euro per gli esterni.

È possibile assistere al laboratorio in qualità di uditori associandosi al Duncan 3.0.



Riley Watts
Danzatore della The Forsythe Company, Ricercatore Associato a Motion Bank, insegnante del Metodo Forsythe per professionisti e amatori

Letizia Gioia Monda
Performer e Dottore di Ricerca in Tecnologie Digitali e Metodologie per la Ricerca sullo Spettacolo presso la Facoltà di Scienze Umanistiche di “La Sapienza”, Università di Roma, lavora con Motion Bank ed è Regular Guest del Dance Engaging Science Workgroup

Veniteci a trovare
dal 15 al 19 dicembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: