Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

THE HORRORS + The Voyeurs ● 3 dicembre ● ANNULLATO IL TOUR EUROPEO

Circolo degli Artisti Via Casilina Vecchia 42, Quartiere VIII Tuscolano, Roma, Italia
Google+

Circolo degli Artisti presenta:

mercoledì 3 dicembre

The Horrors

support: The Voyeurs

Apertura locale: 21:00

Apertura porte: 21:30

Ingresso: concerto 20 € | ingresso libero al giardino

Prevendite: http://www.circoloartisti.i-ticket.it/index.php?cmd=event&event_id=1250
_____________________________________________________________
Formatisi nel 2005 dall'incontro tra Faris Badwan, Joshoua Hayward, Tom Cowan, Rhys Webb e Joseph Spurgeon, The Horrors sono uno dei gruppi più cool ed originalidel panorama indipendente internazionale.
Il loro successo inizia nel 2006: il gruppo esce finalmente dall'underground musicale londinese grazie al particolare video del loro primo singolo, Sheena Is A Parasite, diretto da Chris Cunningham (famoso per i video di Aphex Twin e Björk), che vede la partecipazione del premio Oscar Samantha Morton. Nell'agosto 2006 la band guadagna la copertina di NME partecipando poi al NME Rock 'n' Roll Riot Tour e, più recentemente, al NME Awards Indie Rock Tour.
Il successo del gruppo è dovuto al particolare sound, che sembra ricordare i film dell'orrore della prima metà del '900 con una buona dose di ruvidità punk e un pizzico di glamour indie. La loro parabola artistica, tanto camaleontica quanto unitaria e coerente, ha declinato in più forme le possibili mutazioni del pop, ponendosi non tanto come ponte sul passato, ma come autentico specchio dei nostri tempi.
Strange House , uscito il 5 marzo 2007, è il loro disco d’esordio. Con l’album la band stupisce tutti grazie ad un suono spontaneo che ha messo subito in evidenza l'enorme talento della band, capace come nessun altro di variare tra garage rock, dark, goth e post punk.
Con Primary Colours , pubblicato il 4 maggio del 2009, i The Horrors cambiano completamente rotta sotto il profilo dello stile e della ricerca sonora, realizzando un disco assolutamente strepitoso, curato in ogni dettaglio, che mette insieme in maniera davvero originale le influenze post punk e shoegaze della band. Prodotto da Geoff Barrow dei Portishead il sound della band si posiziona all'incrocio tra post-punk, psichedelica e krautrock.
Con Skying (2011) la band cambia ancora una volta look e formula, ma non il risultato, ovvero un altro disco straordinario che li conferma come uno dei migliori gruppi in circolazione, capace di costruire nuove architetture sonore, muovendosi con disinvoltura tra suoni ed influenze diverse. Acclamato dalla stampa internazionale e considerato il loro lavoro migliore, Skying mostra il lato più pop e psychedelico della band.
Il 5 maggio 2014 la band pubblica, per XL Recordings , Luminous. Anticipato dai singoli I See You e So now you know , il lavoro calibra in senso pop la formula psichedelica, shoegaze, wave e cinematica coltivata negli ultimi due lavori.
Luminous è il quarto album del quintetto ed nuova tappa dell’evoluzione verso un pop di classe, che coniuga una certa immediatezza con una ricerca estetica che fa del dettaglio la proprio fiore all’occhiello.

READ MORE:
http://www.thehorrors.co.uk/
http://www.youtube.com/channel/UCSIr6g38_QjzIj4YwFbDBHw
https://www.facebook.com/horrorsofficial
https://twitter.com/horrorsofficial

THE VOYEURS
Dopo il successo del loro album di debutto, Clarietta, pubblicato a Maggio 2013, The Voyeurs (ex Charlie Boyer & The …), annunciano l’uscita del loro secondo album.

‘Rhubarb Rhubarb’ uscirà per la Heavenly Recordings il 10 novembre e il primo singolo, “Stunners”, lo potremo ascoltare dal 3 Novembre.

Per stuzzicare l’appetito dei fan, la band ha pubblicato un “video assaggio”, diretto da Bo Ningen e Kenichi Iwasa, per il brano ‘England Sings Rhubarb Rhubab’.

Spiegando il titolo dell’album, Charlie Boyer spiega:
“Le persone in teatro hanno usato il termine “Rhubarb Rhubarb” per secoli, è un vecchio trucco d’attore. Gli attori avrebbero dovuto ripetere questa frase per evocare il suono di una folla inferocita. Credevano che il borbottare o lo strillare “Rhubarb Rhubarb” producesse la stessa confusione di un mormorio indistinto e lontano, e questo espediente veniva utilizzato avidamente ovunque il copione lo avesse permesso.”

Con ‘Rhubarb Rhubarb’ i The Voyeurs creano suoni antichi e moderni, locali e universali.

Veniteci a trovare
il 3 dicembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: