Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Diavoli Dannati. Le voci di via Padova_ dal 11 al 14 dicembre

Teatro Verdi Milano via Pastrengo, 16, Isola, Milano, Italia
Google+

Spettacolo di cronaca e immaginazione (con prologo)
Liberamente tratto dal romanzo di Matteo Speroni “I diavoli di via Padova” (Milieu edizioni, 2014)

Un romanzo e uno spettacolo di grande attualità.
Le voci e le storie di via Padova raccontano la realtà dell’immigrazione e dei conflitti nelle periferie, proprio quando le tensioni sociali stanno esplodendo in molte zone popolari delle grandi città italiane.

..................................................................................
Dalle strade, dalle case, dai cortili di via Padova, a Milano, si levano le voci degli abitanti del quartiere. Ogni voce è una storia, racconta un’esistenza o un frammento di umanità di una zona che è meta di migrazioni fino dall’inizio del ‘900, prima dal nordest dell’Italia, poi dal sud del Paese, poi ancora da tutto il mondo. Luogo di passioni e di abissi, di speranze e di cadute, di vita intensa e vita deviata, via Padova nel secondo dopoguerra era periferia di lavoratori, operai e artigiani, gente che lottava per dare a sé e alla propria famiglia una sopravvivenza dignitosa. Ma anche terra di “ligera” (malavita “leggera”) e malavita vera. E oggi?

Venite a scoprirlo!

Prima di ogni replica di “Diavoli Dannati” (11, 12, 13, 14 dicembre) è previsto un “prologo”, realizzato in collaborazione con la casa editrice Milieu, durante il quale, attraverso parole e immagini, si ripercorreranno alcune storie della malavita milanese del secondo dopoguerra.
...................................................................................
...................................................................................
Regia di Antonio Lovascio
Con Sara Gambini-Rossano, Antonio Lovascio, Matteo Speroni
Voce recitante Vincenzo Costantino
Canzoni e musiche originali, eseguite in scena, di Folco Orselli e Francesco Arcuri
..................................................................................
Info e prenotazioni:
02 27002476 - prenotazioni@teatrodelburatto.it

Veniteci a trovare
dal 11 al 14 dicembre 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: