Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

INAUGURAZIONE della Mediateca Folk di Piemonte Cultura | Centro di Documentazione Regionale

Officine Folk Via Luserna di Rorà, 8, Cenisia, Torino, Italia
Google+

Inaugureremo il 23 gennaio la
Mediateca Folk di Piemonte Cultura | Centro di Documentazione Regionale

Via Emanuele Luserna di Rorà, 8 | Contrada San Paolo | 10141 Torino |Piemonte |Italia

Ci avviciniamo dunque a grandi passi all’inaugurazione della Mediateca Folk: un progetto che ci riguarda tutti da vicino!
Per sostenere il progetto nasce parallelamente
qui a Torino (Piemonte – Italia) la prima piattaforma dedicata alla raccolta di fondi interamente dedicata alla cultura e alla tradizione popolare del piemonte, occitana, francoprovenzale e walser della nostra regione.

Vuoi anche sostenerci?

Sarebbe carino che chi ama la nostra Regione e la cultura possa contribuire alla realizzazione di questo fantastico progetto
http://www.piemontecultura.it/insieme-a-voi-possiamo-molto/

ecco cosa e come puoi sostenere:

http://www.piemontecultura.it/crowdfunding/campaigns/la-mediateca-presso-le-officine-folk/

http://www.piemontecultura.it/la-mediateca-folk-di-piemonte-cultura-centro-di-documentazione-regionale/


VI SPIEGHIAMO IL PROGETTO
PROGETTO
Mediateca Folk di Piemonte Cultura | Centro di Documentazione Regionale

Coordinatrice prof.ssa Maria Teresa POZZI


PREMESSA DELLA COORDINATRICE

Con enorme gioia ho accettato di far parte della “famiglia” PIEMONTE CULTURA e di occuparmi ora, nell’ambito dell’Associazione Culturale, di due importanti filoni progettuali che sono fulcro e anima della stessa:

• FONDO MEDIATECA FOLK Centro Documentazione Regionale

• FONDO CENTRO DI DOCUMENTAZIONE Bagni Municipali Di Torino

I due filoni (facenti parte del Presidio Culturale di Piemonte Cultura strutturato in Via Luserna) sono accomunati da un medesimo denominatore: la custodia e la valorizzazione del patrimonio architettonico e culturale legato alle tradizioni popolari.

LA MISSIONE DI PIEMONTE CULTURA

Più in particolare il Piemonte Cultura incentra in Via Luserna le sue attività didattiche, ludiche e culturali su:

• La tutela, promozione e valorizzazione delle tradizioni “popolari” appartenenti alle lingue OCCITANA FRANCOPROVENZALE(Arpitano), PIEMONTESE e WALSER intese a far conoscere e a divulgare le tradizioni di queste Terre secondo i dettami della L.R. 26/90 e ai sensi e per gli effetti dell'art. 2 della legge dello Stato Italiano 482/1999 sulle minoranze linguistiche storiche.
Il Presidio Culturale di Piemonte Cultura pone dunque il suo “accento” sia sulle VALLI OCCITANE FRANCOPROVENZALI e WALSER del PIEMONTE che sulle isole linguistiche di CELLE DI SAN VITO E FAETO (FRANCOPROVENZALE di PUGLIA) e di GUARDIA PIEMONTESE (isola linguistica OCCITANA di CALABRIA).


• Parallelamente Piemonte Cultura punta a riaffermare la dignità documentaria e storica di un edificio: i BAGNI MUNICIPALI di Via Emanuele Luserna Di Rorà, 8 che comunemente è ignorata, mentre riveste una rilevanza storico-affettiva sia per lo storico Borgo San Paolo che per la Città di Torino.

OBIETTIVI

Sulla base di tali premesse gli obiettivi del Progetto possono essere cosi ora sintetizzati:

1) contribuire alla consapevolezza dell'appartenenza del patrimonio culturale a tutta la comunità
2) valorizzare tale patrimonio attraverso la conoscenza, la socializzazione e l’aggregazione.
3) suscitare nella cittadinanza il piacere di esplorare l'universo urbano e regionale per scoprirvi le innumerevoli opportunità che esso racchiude.

CONTENUTI DEL PROGETTO

1) IL FONDO MEDIATECA FOLK fonde la competenza ed il rigore di studiosi con l'entusiasmo e la passione di testimoni, informatori linguistici, ha prodotto un risultato unico, un luogo aperto a tutti che acquisterà nel tempo sempre maggiore valore.

2) IL FONDO CENTRO DI DOCUMENTAZIONE SUI BAGNI MUNICIPALI DI TORINO vuole rendere più accessibile e visibile un MONUMENTO del nostro Borgo San Paolo la cui immagine urbana corrisponde ad un “futuro intrecciato con il passato”, dove la memoria costituisce la base per un nuovo progetto di valorizzazione della cultura del territorio.

MODALITÀ DI ATTUAZIONE

Il Progetto raccoglie due filoni progettuali di documenti in parte costituiti da donazioni e da nostro materiale di patrimonio sociale o che andremo ad acquisire in autofinanziamento.

Attualmente abbiamo raccolto trecento volumi, DVD, CD tematici e stiamo informatizzando l’archivio intero per una ricerca rapida anche dal web.

La MEDIATECA di via Luserna costituirà una donazione permanente alla Città di Torino e sarà aperta al pubblico tutti i MARTEDI dalle ore 9.30 alle ore 12.00 per consultazioni assistite e visite guidate su appuntamento

PUNTO DI VISITA SUI BAGNI MUNICIPALI DI TORINO prevedrà l'allestimento di altri spazi da dedicare come spazio espositivo per il materiale iconografico e di pubblicazioni inerenti alla storia dell'edificio e a quella dei bagni di tutta la nostra Città.
L'esposizione con percorso didattico sarà visitabile gratuitamente tutti i GIOVEDI' dalle ore 9.30 alle ore 12.00 su appuntamento.

Chi scrive si occupò, sul finire dello scorso secolo, del recupero dei BAGNI nell'ambito del PROGETTO “LA SCUOLA ADOTTA UN MONUMENTO” e oggi organizzerà e guiderà le visite su appuntamento.

Il PROGETTO, quindi, si traduce in un percorso vissuto come un'avventura culturale rivolta a SCUOLE, STUDIOSI, CULTORI, ASSOCIAZIONI e CITTADINI interessati a conoscere meglio, a saperne di più, a scoprire le bellezze del nostro territorio.

In questo caso, la fusione della competenza ed il rigore di insigni studiosi, con l'entusiasmo e la passione, ha prodotto un risultato unico, che, come ogni “BIBLIOTECA” ben fatto, acquisterà nel tempo sempre maggior valore.

L'augurio è che il patrimonio culturale di cui PIEMONTE CULTURA è portatrice e orgoglio, resti a testimonianza per la sua tutela, promozione e valorizzazione, sia occasione di consapevolezza dell'immensa ricchezza culturale raccolta!


Maria Teresa POZZI

Veniteci a trovare
il 23 gennaio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: