Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

VENUA Live @ POMOPERO

POMOPERO Breganze via Castelletto 84/86, Breganze VI, Italia
Google+

Testi ironici e un mix di riferimenti musicali (dai Beatles più psichedelici, al Beat anni sessanta) sono la cifra stilistica dei Venua, band Bergamasca che già nel 2013 aveva fatto tappa al Pomopero riscuotendo grande successo.

I Venua nascono a Bergamo nel 2008 dall'incontro tra Samuele Ghidotti (chitarra e voce) e Jodi Pedrali (rhodes, organi, tastiere). Con il loro primo ep autoprodotto "Boulevard", che vede alla batteria Michele Carrara (PlasticMadeSofa), nell'inverno 2009 raggiungono le fasi finale dell'Arezzo Wave Love Festival. Nello stesso anno entra a far parte della band alla batteria Davide Paolini. Dopo un anno passato a scrivere, suonare e provare incessantemente canzoni, nella primavera del 2010 i Venua entrano in studio per la realizzazione del loro primo album, realizzato presso l' “UmbiStudio” di Umberto Maggi e registrato e mixato da Marco Fasolo (Jennifer Gentle) e Paolo Pischedda (Marta sui Tubi). La masterizzazione è affidata a Max Trisotto. Nel giugno 2010 viene pubblicato da Libellula il loro primo singolo, “Tunnel”, che anticipa l'uscita dell’album d’esordio. "Tunnel" viene programmata su Isoradio, Radio Popolare ed entra nella Indie Music Like di AudioCoop. Il 29 ottobre 2010 esce "Gli Abitudinari" (Libellula/Audioglobe), accompagnato dal singolo "Funziona Bene". Il visionario video di "Funziona Bene", realizzato da Martino Pompili, entra in rotazione su DeejayTv e RockTv. L'album è accolto ottimamente dal pubblico e dalla critica specializzata. "Gli Abitudinari” unisce l'ironia e la frenesia moderna espressa nei testi a coinvolgenti tappeti sonori che spaziano tra diversi generi, in un' ottima sutura tra pop, surf, funk, bluesy e psichedelia anni '70 , ambiziosamente e squisitamente foggiata. Parallelamente all'uscita del disco inizia il tour dei Venua con date in tutta Italia: Torino, Roma, Napoli, Benevento passando per Bologna, Firenze e Milano. I Venua aprono inoltre i concerti di Marta Sui Tubi e Roberto Dellera (Afterhours). Nel settembre 2011, esce “Mare”, terzo singolo tratto da "Gli abitudinari", presentato in anteprima sul sito di Rolling Stone e che entra in rotazione su Mtv. Il video è interpretato da Samuele Ghidotti, cantante e chitarrista della band che, stanco della routine lavorativa, decide per strada di spogliarsi e concedersi un bagno liberatorio in una fontana nel centro città di Bergamo. A Gennaio 2012 si conclude il tour de "Gli Abitudinari" e la band si dedica alla scrittura, pre produzione e registrazione del nuovo disco. “Blah Blah Blah” viene registra to e mixato interamente su nastro agli AbnegatRecords di Vicenza, prodotto ancora una volta da Marco Fasolo che entra inoltre a far parte della band come batterista.

Veniteci a trovare
il 15 gennaio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: