Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

IN MEDIA RES/NEL MEZZO DELLE COSE_CHORUS: primo appuntamento per la creazione di un coro urbano, a c

MACRO Testaccio - La Pelanda Piazza Orazio Giustiniani, 4, Rione XX Testaccio, Roma, Italia
Google+

IN MEDIA RES/NEL MEZZO DELLE COSE è un progetto di formazione a cura dell'Angelo Mai, esperienza che da 10 anni si interessa e sostiene i linguaggi del contemporaneo realizzato con il sostegno di Roma capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica - Dipartimento Cultura.

@ Factory presso La Pelanda - piazza Orazio Giustiniani 4 Roma
Ingresso libero e gratuito - si consiglia la prenotazione
prenotazioni@angelomai.org
CHORUS
Un coro per la città

Chorus disegna una strada che parte dalla voce e arriva alla città. Lo fa immaginando un coro che percorra voce e città insieme.
La voce come strumento di conoscenza profonda di sé e come mezzo per agire l'inconscio, personale e collettivo e la città come luogo dove entrare in contatto con la comunità.
Chorus è un progetto laboratoriale e perfomativo che lavora su: voce, rapporto tra parola parlata e parola cantata, sillabe sonore, direzione e improvvisazione e inoltre si concentra sulla capacità di far suonare il corpo, giocare con il timbro, destrutturare un testo. Al centro della ricerca c’è il rapporto possibile tra coro e spazi urbani.
Al coro, nel corso della storia, è sempre stato affidato il ruolo fondamentale di portatore del « sacro »; proprio per questo è sempre stato il vero protagonista di ogni azione rituale.
Il coro infatti ha una caratteristica fondamentale: quella di rappresentare una moltitudine.
Proprio per questi motivi il coro ha la potenzialità di portare il senso del sacro e del rito dovunque, e soprattutto in spazi dove questo senso si è perso.
Guidato dal compositore Valerio Vigliar, Chorus partirà con un primo incontro introduttivo, per poi svolgersi all'interno di una serie di appuntamenti (da decidersi in base alle adesioni e disponibilità) che porteranno ad una performance finale in uno spazio pubblico a Roma.
Obiettivi del percorso: lavoro profondo di gruppo e costruzione di una partitura finale.
Non ci sono limiti di età.
Aperto a coristi e cori interi (di ogni genere), cantanti, performer e attori con una buona padronanza vocale, poeti, e a chiunque sia mosso da curiosità e forte passione - e pratica - per il canto.
Gradita la lettura in chiave di violino ed un buon senso ritmico.
Indispensabili: curiosità, apertura, e voglia di sperimentare.

Veniteci a trovare
il 3 febbraio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: