Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

POPOLLA, RAFFONE, ROSSI, RYAN, TROVALUSCI & VENITUCCI (I-GB)

Area Sismica Via Le Selve 23, Forlì FC, Italia
Google+

rassegna musica inaudita

Gianni Trovalusci: flauti
Tommaso Rossi: flauti
Alberto Popolla: clarinetti
David Ryan: clarinetti
Luca Venitucci: fisarmonica
Nicola Raffone: percussioni

Formazione stellare che interpreterà recenti composizioni di due grandi sperimentatori, Microexercises 1 & 2 (2006/7) di Christian Wolff e il nuovo progetto 'Fake book' (2014) di Alvin Curran.
All'interno e intorno a questi brani vi saranno improvvisazioni in combinazioni diverse.
L’ensemble non si discute e solo problemi di spazio di questo pieghevole non permettono di donare i giusti contorni a ognuno dei componenti di questo progetto.
Gianni Trovalusci fin dagli anni settanta è attivo nel campo della musica contemporanea, antica, nel teatro musicale e performance d'avanguardia. È segretario artistico del Progetto Sonora e tra i coordinatori delle attività della Federazione Cemat.
Tommaso Rossi partecipa stabilmente all’attività concertistica e discografica de I Turchini di Antonio Florio con cui ha inciso per Opus 111, ha Fondato l'Ensemble Barocco di Napoli con cui ha Registrato un CD di sonate e cantate di Alessandro Scarlatti ed è presidente dell'associazione Dissonanzen di Napoli.
Alberto Popolla, musicista e compositore, con il clarinetto basso ha esplorato le sonorità e le infinite risorse timbriche dello strumento e le tecniche di improvvisazione. E’ stato protagonista di situazioni più propriamente jazzistiche, come la London Improvisers Orchestra.
David Ryan è un artista visuale e musicista, particolarmente interessato alla musica sperimentale, ha lavorato in vari gruppi ed ensemble interessando varie sfere artistiche. Ha lavorato a stretto contatto con numerosi compositori e musicisti come Christian Wolff, Earle Brown, John Tilbury, Eddie Prevost, ecc.
Nicola Raffone è attivo dai primi anni ‘70, ha contribuito alla nascita di varie formazioni coagulatesi intorno ai corsi di jazz tenuti da Giorgio Gaslini. Ha sviluppato il suo percorso in modo aperto alla comunicazione tra esperienze e linguaggi diversi: elaborazione di modi popolari - Lucilla Galeazzi -, forme aperte di composizione ed improvvisazione - Gruppo Beat 72, Luca Venitucci, Giovanni Guaccero -, opere di teatro musicale - Luigi Cinque, Fabrizio De Rossi Re -, interazione con allestimenti di artisti visivi ed ambientali - Paolo Buggiani, Bizhan Bassiri, Mario Ciccioli.
Luca Venitucci, fondatore del gruppo di improvvisazione elettroacustica Ossatura, è stato parte del Zeitkratzer Ensemble, con il quale ha eseguito e registrato composizioni di musica contemporanea (Cage, Glass, Stockhausen, LaMonte Young, James Tenney...) e contribuito alla composizione di musiche originali collaborando con artisti quali: Christian Marclay, Butch Morris, Elliott Sharp, John Duncan, Keith Rowe, Masami Akita, Phill Niblock.

Ingresso €12
Area Sismica è un circolo Arci

Veniteci a trovare
il 8 febbraio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: