Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Inaugurazione mostra Tito Gargamelli | Superfici di compensazione

Stazione Gauss Piazzale Falcone e Borsellino 17, Pesaro PU, Italia
Google+

L’ArtZone di Stazione Gauss presenta la mostra “Superfici di compensazione” di Tito Gargamelli, artista e fotografo residente a Urbino.

Tito Gargamelli sente “il bisogno di ridare al paesaggio naturale l’apertura che gli è stata rubata dall’urbanizzazione” e al contempo sente forte l’esigenza di “ridare alla cultura una zona di compensazione per respirare”.
L’ispirazione di questa mostra arriva dall’esempio di un paese di piccole dimensioni come la Svizzera, dove l’utilizzo spropositato della superficie territoriale (a fini urbanistici o agricoli, ovvero con processo di modificazione dell’uomo) ha portato le autorità competenti a varare una legge federale per ripristinare i processi naturali di scambio tra habitat di diverso potenziale ecologico. Si tratta di superfici di compensazione dove la natura si riappropria della sua biodiversità.
Le Superfici di compensazione di Tito Gargamelli sono opere in cui la compenetrazione delle diverse textures permette alla società contemporanea di riappropriarsi di elementi caratteristici del tribalismo e della mitologia pagana. L’artista impone al pubblico una riflessione sulla perdita di questi elementi e lo fa attraverso i muri scrostati che diventano cielo, i nudi dei corpi che si travestono da icone del paganesimo e si mostrano come sculture decadenti fatte di intonaci scrostati.
Tutte le opere in mostra sono disponibili in files digitali, che l’artista fornisce all’acquirente in alta risoluzione. “Siamo nel 2015: vendere la stampa di una foto, per me, non ha più senso” (Gargamelli).

Vi aspettiamo all’inaugurazione sabato 7 febbraio alle 18.

Maggiori informazioni: http://www.stazionegauss.it/eventi/arte/superfici-di-compensazione.html
Sito web: http://titogargamelli.wix.com/titogargamelli

Veniteci a trovare
il 7 febbraio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: