Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Venerdì 27 Febbraio 2015 || BANDABARDÒ || The Cage Theatre || LIVORNO

The Cage Theatre via del Vecchio Lazzeretto 20, Livorno LI, Italia
Google+

Venerdì 27 Febbraio 2015 || BANDABARDÒ || The Cage Theatre || Livorno
Ingresso € 15 || info: 3928857139 (Cage Line) info@thecagetheatre.it
prevendite: http://www.bookingshow.it/Bandabardo/64640
- apertura porte ore 22.00
a seguire Orto in The Cage
-----------------------------------------------------------------------
L’improbabile è l’undicesimo disco della band toscana Bandabardò. Il titolo è stato scelto perchè, dice Erriquez (voce e chitarra), “Anche noi ci sentiamo un po’ improbabili”. Per la prima volta però l’amatissima banda folk pubblica l’album con l’etichetta di una major: la Warner Music. I puristi storceranno un po’ il naso a questa notizia ma è sicuramente una rivalsa su chi pensava che questo gruppo durasse non più di un’estate.
L’ultimo lavoro racchiude poesia, passione, ritmo e allegria, i 13 brani scritti senza rinunciare alla verace esuberanza caratteristica della band parlano di attualità, sessualità, freschezza, frivolezze e classe. I personaggi sono giovani, vecchi, coatti, innamorati, corrotti, incazzati che privano la comunità di risorse a vantaggio di pochi.
La copertina è realizzata da Iacopo Fo, una visione grafica pensata per rispecchiare l’intenzione di riprendere un concetto di fondo: quello dell’improbabilità.
I protagonisti del progetto sono fiati, tastiere, elettronica e intrecci di goove di chitarre acustiche, elettrice e persino l’ukulele.
Gli ospiti del cd sono pochi e ben selezionati: Alessandra Certini nel brano “E allora il cuore”, singolo che ha anticipato l’uscita dell’album e che ha realizzato i cori in tutto il disco; G-Max nel brano “senza impegno” e Master Mixo di “Andrà tutto bene”: brano che chiude l’album con una sentita dedica all’amore: la sola scienza, la sola politica, la sola ricchezza.
Questo ultimo lavoro firmato BB, sicuramente più calmo rispetto a vecchi album, continua a far sognare e a coinvolgere il pubblico con leggerezza risultando eleganti, generosi ed incisivi



La Bandabardò è un gruppo fiorentino di rock e folk formatosi nel 1993 da Enrico “Erriquez” Greppi ed Alessandro Finazzo “Finaz”. Il loro nome è un omaggio a Brigitte Bardot e lo scopo è quello di portare sul palco la stessa atmosfera delle suonate tra amici. Comincia così un tour in Italia e Francia dove vedrà i due musicisti coinvolti in concerti per locali, piazze e strade.

Il primo album della band “Il circo mangione” esce nel 1996 e da subito ottiene un ottimo successo vincendo anche “Il Premio Ciampi”. Confermano la loro capacità artistica anche con i successivi album “Iniziali Bì-Bì”. “Mojito Football Club” ed il live “Se mi rilasso… collasso” che contiene anche la inedita e famosissima “Manifesto”.

Ma è con “Bondo! Bondo!” nel 2002 che la band ottiene un successo internazionale con un tour che li vede coinvolti in Spagna, Francia e Svizzera. In questo anno Paolino (ora suona con Piero Pelù) esce dal gruppo e verrà sostituito da Ughito (già percussionista dei Malfunk). Dal 2003 entra a far parte della formazione Jose Ramon Caravallo Armas, meglio conosciuto come Ramon, ai fiati e alle percussioni. Gli altri personaggi della band sono “Orla” (chitarra elettrica e tastiera), Donbachi (basso e contrabbasso), Federico Pacini “Pacio” alle Tastiere, Carlo Cantini “Cantax” è il fonico ed il giovane Alessandro Nutini “Nuto” alla batteria

L’album successivo è “Tre passi avanti” che esce nel 2004. Nello stesso anno viene pubblicata l’autobiografia della Bandabardò intitolata “Vento in faccia” (dall’omonima canzone) viene anche intitolato così il DVD che contiene il concerto di apertura del tour a Firenze, il backstage e i messaggi dei fan.

Nel settembre 2006 la band fiorentina torna con la raccolta “Fuori Orario” che riceve un ottimo riscontro: primo nelle classifiche dei punti vendita indipendenti e settimo nelle grandi catene.

Nell’ottobre 2008 esce “Ottavio” che comprende un cd di 14 brani ed un DVD. Questo album narra la nascita e la vita di Ottavio.

Nel 2010 nascono ben due album: “Allegro ma non troppo” e “Sette x uno”. L’anno successivo esce “Scaccianuvole” e nel 2014 l’ultima creazione della band toscana è “L’improbabile”.

Veniteci a trovare
il 27 febbraio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: