Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

LA DOMENICA DEL LETTORE

Piazza Federico di Svevia 92, Catania CT, Italia
Google+

Tra le 11.00 e le 18.00 di domenica 1 marzo 2015, la biblio-emeroteca urbana e a cielo aperto di Piazza Federico di Svevia, ospiterà

“Vi racconto la Commedia dell'Arte”, una presentazione interattiva delle maschere e dei personaggi tradizionali, che saranno oggetto di studio del laboratorio teatrale promosso dall’Associazione Gammazita, e curato della regista e attrice teatrale, Marzia Ciulla.

“I libri......mi fanno morir dal leggere”, performance di teatro in musica, ideata e messa in scena per Piazza dei Libri, dall’attrice catanese Alice Ferlito e del percussionista Giampaolo Terranova

la presentazione del libro di Francesco Di Bartolo, pubblicato da Villaggio Maori Edizioni, ed intitolato “Nel latifondo siciliano” - La violenta trasformazione del feudo di Polizzello (1920-1964)

Francesco di Bartolo, già assegnista di ricerca in Storia contemporanea presso l'Università degli studi di Palermo, svolge ricerca sui temi della storia sociale ed economica della Sicilia del Novecento. È autore di diversi saggi che raccontano sviluppo e sottosviluppo della nostra Isola. A Piazza dei Libri, presenta e racconta “Nel latifondo siciliano”. Una storia che appartiene a tutta la Sicilia e che indaga sulle ragioni della mancata modernizzazione del sistema latifondistico locale. Sul set di quella che è stata la più grande proprietà terriera siciliana del XIX secolo si muovono gli attori di uno scontro sociale e politico che si snoda lungo tutto il Novecento, tra rivoluzioni e immobilismo, istituzioni e criminalità, Stato e “cosca”. Attraverso l’esempio del territorio nisseno, viene raccontata una regione scissa tra il timore e la volontà di cambiamento, attratta e spaventata dalla trasformazione del latifondo e degli antichi modelli produttivi locali per rincorrere uno sviluppo economico, mai veramente raggiunto.

Mentre si gira tra gli scaffali della biblioteca costituita dalle donazioni degli stessi lettori in cerca di un testo da prendere in prestito, o mentre si acquistano e si scambiano rarità nel mercatino curato dagli stessi utenti, si potrà pranzare tra i libri con l’aperitivo sociale.

La domenica del lettore è organizzata dagli attivisti e dai volontari dell’Associazione Culturale Gammazita, con il coinvolgimento diretto degli stessi utenti. Piazza dei Libri, infatti, è uno spazio pubblico che, strappato al degrado e all’incuria, nel dicembre 2014 è stato riconsegnato alla città, come luogo dedicato alla lettura e alla sua condivisione. Oltre ad essere una biblioteca ed una emeroteca urbana è anche un posto dove scrittori ed illustratori, esordienti o veterani del mestiere, possono trovare il luogo e il pubblico adatti per le loro presentazioni ed esposizioni.

Tutti gli eventi di Piazza dei Libri sono gratuiti.

Veniteci a trovare
il 1 marzo 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: