Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Fioritura a Capraia MilkoMarchetti e LauraFrasca

Paoletti Foto via clavature 9/d e Piazza Maggiore 3f, Quadrilatero, Bologna, Italia
Google+

Paesaggio Animali e Macro
PROGRAMMA

Venerdì 27 Marzo 2015
ore 8.30 partenza del traghetto per Capraia dal porto di Livorno. L'auto si lascia al porto in parcheggio custodito.
ore 11.00, arrivo, sistemazione nelle camere, pranzo libero e ritrovo nel primo pomeriggio per:
escursione: dintorni del Paese: Fortezza S.Giorgio, P.ta Bellavista, Lo Zurletto.
La mole del Forte S. Giorgio appare quasi all'improvviso lasciandosi alle spalle il Paese. Non essendo possibile visitare il Castello all'interno ci limiteremo ad osservarne il pozzo con i suoi canali, i palmenti, le garitte di guardia, i possenti bastioni ed il camminamento che termina al mare con la Torre del Bagno. I terrazzamenti erbosi della “Piscina” che degradano fino al mare offrono possibilità di osservazioni ornitologiche molto interessanti specialmente durante la migrazione primaverile. Una sosta obbligata sulla "terrazza" di Bellavista per godere del panorama delle scoscese pendici orientali del Monte Campanile. La Cala dello Zurletto ci darà un assaggio della limpidezza e della trasparenza del mare di Capraia.
ore 20.30 cena in ristorante con menù a base di pesce con discussione della giornata e commento delle foto scattate. Post elaborazione digitale sulle immagini, pernottamento

Sabato 28 Marzo 2015
ore 7.00 prima colazione
escursione: Monte Arpagna con discesa alla P.ta del Trattoio.
Lungo la mulattiera e sotto gli "alberi" di erica e corbezzolo il sentiero continua a salire sulle pendici orientali del Monte Pontica, la macchia si fa via via più bassa fino ad arrivare al "Alloggio del Capo", ormai ridotto ad un mucchio di macerie, ed al "Alloggio dei Marinai", entrambi ex edifici ad uso militare. Davanti al sentiero appare subito la costruzione in ferro del "Semaforo", sulla cima del Monte Arpagna ed un tempo utilizzato come punto di avvistamento dalla Marina Militare. Dall'Arpagna il panorama è splendido: la massiccia mole della Torre dello Zenobito (1516) costruita interamente con materiale lavico della Piana omonima, il profilo del "dito" di Capo Corso, la sagoma del Monte Capanne dell'Isola d'Elba. Attraverso un "tunnel" di macchia alta un sentiero porta al faro del Trattoio, dove è possibile osservare la selvaggia costa occidentale, l'Isolotto della Peraiola e le grotte della Cala del Vetriolo; si può inoltre raggiungere il mare alla Cala delle Cote.
ore 13,00 Pranzo al sacco a carico dei partecipanti - rientro nel pomeriggio.
ore 20.30 cena in ristorante con menù a base di pesce. Post-elaborazione digitale con software come Photoshop CC e Camera raw, tecniche e metodologie di montaggio presentazioni exe/video.

Domenica 29 MARZO 2015
ore 7.00 prima colazione
giro dell’isola in barca (durata 2 ore c.a.).
potremo osservare la costa dell'isola: a picco, frastagliata ed erosa dalle forti mareggiate; ricca di grotte ed anfratti la costa di ponente, più dolce ed accogliente quella di levante. Sosta obbligata a Cala Rossa: per osservare i colori a contrasto dello spaccato grigio/rosso del vulcano dello Zenobito con l'omonima Torre a guardia della punta sud dell'Isola.
Ore 12.00 pranzo al sacco o presso un ristorante del porto (a cura dei partecipanti) escursione a piedi attraverso i territori dell’ex Colonia Penale Agricola.
Una strada a tornanti, panoramica sulla baia del porto e sul paese, conduce nell’area nord dell’Isola, occupata fino al 1986 dalla Colonia Penale; si attraversano le varie “diramazioni” con le costruzioni utilizzate dal carcere: “l’Aghiale” con le celle, la mensa e gli alloggi per le guardie carcerarie, la stalla e i pollai in Loc. Portovecchio, l’Ovile e la vecchia Lavanderia, gli Orti Grandi: una vallata interamente terrazzata con monumentali muri a secco. Gli scenari che si aprono ai visitatori, oltre ad essere suggestivi dal punto di vista paesaggistico e ricchi di spunti per interessanti osservazioni naturalistiche sono impregnati da un’aria di mistero e di solitudine che i silenzi e le costruzioni, ormai abbandonate, evocano.
Ore 17.00 partenza del traghetto dall'isola, arrivo alle 19,30 al porto di Livorno.

La quota di partecipazione è fissata in €. 450,00
Per coloro che hanno partecipato ad altri corsi Paoletti School of Photography: €. 430,00
comprensiva di :
- sistemazione in appartamenti da4/6 posti in camere doppie con bagno
- Due cene in ristorante a base di pesce
- Escursione in barca attorno all'isola
- Corso di fotografia con due tutor (Milko Marchetti e Laura Frasca).
Non e’ compreso nella quota di partecipazione:
- Il biglietto del traghetto di andata e ritorno
- I pranzi (al sacco, a cura dei partecipanti)
- Tutte le spese non contemplate nella presente brochure

Veniteci a trovare
dal 27 al 29 marzo 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: