Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

SALVIAMO IL PERO BUCCUN

GIUSVALLA 17058, Giusvalla SV, Italia
Google+

La pera "made in italy" verrà prodotta in a Giusvalla e Dego Siete stanchi di mangiare le solite pere standardizzate, belle ma dalla bellezza artificiale a causa delle bombardate di trattamenti chimici cui vengono sottoposti i loro alberi? La risposta arriverà da vicino: la pera "made in italy" verrà prodotta in a Giusvalla e Dego, e nei paesi limitrofi. Si chiama pero buccun. Ha una lunghissima storia, un colore verde sul giallo a maturazione, polpa granulosa e tendenza ad ammazzIre (assumere un colore scuro della polpa) non ha bisogno di trattamenti, le piante sono molto resistenti, la maturazione avviene a scalare tra il 20 agosto e il 20 settembre. Il pero buccun non è una fresca scoperta: a Dego e Giusvalla e in alcuni territori vicini era diffusissima fino a qualche decennio fa. Poi la coltivazione è stata via via abbandonata. Oggi si cerca di riportarla a nuova vita, attraverso un progetto nel quale tradizione, territorio, gusto e salvaguardia ambientale vanno a braccetto. A ideare il progetto, promosso dal Comune di Giusvalla,ma il progetto è stato ideato da Ghione Corrado, appassionato di frutta antica. Lo scopo è quello di far rinascere la coltura di questa pera, tipica della zona di Giusvalla e Dego e di alcune zone vicine, frutto del quale oggi sopravvivono pochissimi esemplari di alberi produttivi. «Ma non dobbiamo pensare a uno di quei progetti puramente sperimentali e dimostrativi - spiega Ghione . Al contrario noi vogliamo sì salvare le vecchie piante, salvaguardando in questo modo anche il paesaggio, ma intendiamo anche fornire indicazioni tecniche a chi vorrà coltivare questi alberi da frutto». Il 29 marzo 2015 a giusvalla ci sara’ la seconda edizione di “SALVIAMO IL PERO BUCCUN” durate il pomeriggio (dalle 14 al tramonto) verranno distribuiti piantini appena innestati di questa antichissima varieta’, inoltre verranno venduti anche piantini di eleagnus umbellata, arbusto da bacca commestibile ricco di omega 3 e omega 6, la manifestazione non è a scopo di lucro, infatti il devoluto verra’ donato al gaslini di Genova, durante il pomeriggio passeggiata in carrozza gratis per la campagna giusvallina, giochi e musica, mercatino di prodotti tipici e specialita locali prodotte dalla croce rossa di Giusvalla-degustazione del liquore di pere e marmellata di pere prodotta con un antichissima ricetta.

Veniteci a trovare
il 29 marzo 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: