Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Un trono tra le nuvole

Piazza carlo alberto, Torino, Italia
Google+

La mostra, curata da Giovanni Carlo Rocca, tratterà della storia moderna del Tibet presentando libri, giornali e riviste d’epoca, fotografie e manufatti originali tibetani: 86 anni di cammino attraverso gli avvenimenti del Tibet, raccontati dalle parole tratte dall’autobiografia del XIV Dalai Lama, pubblicata nel 1962, dal titolo “La mia terra, il mio popolo” (My Land and My people). 

Il progetto dell’esposizione è nato dalla collaborazione tra la Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, le associazioni Purple Middle Way, l’ABNUT (Associazione Amici della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino), l’associazione MAITRI Centro Studi Buddisti e l’Associazione Italia Tibet; i laboratori dedicati alle scuole saranno realizzati grazie alla collaborazione con l’associazione ARCOTE e la compagnia teatrale STILEMA. 

Il giorno dell’inaugurazione sarà presentato il libro sulla storia moderna del Tibet, edito dalla casa editrice Purple, tradotto in inglese e in tibetano. 

All’interno, un messaggio di sostegno ufficiale del XIV Dalai Lama. 

La mostra conterrà parte del patrimonio librario sul Tibet della Biblioteca, il materiale librario e fotografico d’epoca della Purple, oggetti antichi di cultura tibetana di collezioni private e

le foto, realizzate da Davide Pellegrino, del progetto ‘ Tibet, al di là del tempo – un viaggio fantastico da Lhasa a Torino’. 

Per l’occasione saranno esposte inoltre le foto dello stesso progetto realizzate nella città di Trieste. 

Durante l’esposizione sarà presentato un estratto del documentario spagnolo del 2014 intitolato “Earth Sutra”, realizzato da Jordi Carot e sostenuto da “Tibet House Foundation Barcelona”, da “Tibet Catalonia” e dalla Purple Middle Way. 

“Earth Sutra” è un documentario sulla cultura e sulla condizione tibetana, incentrato su quattro aspetti fondamentali: la giustizia universale, le risorse naturali in Asia, il miglioramento della condizione umana e la sopravvivenza di una cultura che sta scomparendo. 

Oltre ad avere il sostegno della “Comunità Tibetana in Italia”, della ‘’Comunità Tibetana Spagnola’’ del Venerabile Thubten Whanchen, direttore della Casa del Tibet di Barcellona e dell’Associazione Italia Tibet, la mostra “Un Trono tra le nuvole” è patrocinata da: 

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Comune di Torino – Provincia di Torino - Regione Piemonte – Consiglio Regionale del Piemonte. 

La mostra sarà un’occasione per approfondire numerosi temi, quali: 

la cultura e la storia tibetana; 

le spedizioni antropologiche e scientifiche internazionali in Tibet; 

le spedizioni italiane in Tibet; 

le problematiche del popolo tibetano, esule in Nepal e India, tramite un percorso didattico; 

l’informazione e la sensibilizzazione in merito alle difficoltà nel preservare la cultura di un popolo occupato e in parte esule. 

L'esposizione è rivolta a tutti coloro che nutrono curiosità verso qualunque forma d'arte e sono desiderosi di conoscere nuove culture; in particolare: 

coloro i quali vogliono migliorare la loro conoscenza sul tema del Tibet e del popolo tibetano; 

gli appassionati di fotografia, storia e letteratura; 

membri di associazioni di volontariato; 

chi è particolarmente sensibile al tema della solidarietà; 

le scuole (per la parte didattica, ma non solo); 

la comunità tibetana internazionale. 

La mostra sarà inaugurata la mattina dell’11 aprile . 

Il progetto è in continua evoluzione e nuovi contatti italiani e europei ci permetteranno di promuoverla in diversi paesi. 

Lo scopo è quello di creare un percorso itinerante con un’esposizione che cambia ogni volta, arricchendosi del materiale locale. 

Crediamo sia importante far conoscere a un pubblico più vasto la cultura tibetana, una cultura che rischia di scomparire, e il loro spirito di pace e fratellanza che riteniamo sia di grande esempio per l’umanità.

Veniteci a trovare
dal 11 aprile al 30 maggio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: