Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Ryan Bingham - Locomotiv Club - Ingresso riservato ai Soci AICS - BOLOGNA

LOCOMOTIV CLUB Bologna Via Sebastiano Serlio 25/2, Bolognina, Bologna, Italia
Google+

Ryan Bingham

Info + Biglietti: http://www.ticketone.it/tickets.html?affiliate=ITF&fun=evdetail&doc=evdetailb&key=1352109$5120057


Appena concluso con grande successo il tour unplugged europeo, con un concerto sold out anche a Milano, Ryan Bingham annuncia il suo ritorno live in versione full band con nuovi appuntamenti In italia previsti per il prossimo autunno.


Le date:

7 ottobre Bologna, Locomotiv Club

8 Ottobre Mezzago (Mb), Bloom


Bingham, originario del profondo Sud degli States, riceve in regalo la sua prima chitarra all'età di 16 anni e ben presto inizia ad esibirsi nei locali di Fort Worth, Texas. Dopo due EP autoprodotti viene notato dalla Lost Highway Records, che lo mette sotto contratto e pubblica il suo primo vero album insieme ai The Dead Horses, "Mescalito" (2007), prodotto dall'ex chitarrista dei Black Crowes Marc Ford, con cui il cantautore e la sua band collaborano anche per il successivo "Roadhouse Sun" (Lost Highway Records, 2009).


Il vero successo di pubblico arriva però qualche anno dopo, quando Bingham partecipa alla lavorazione del pluripremiato film Crazy Heart (2009): oltre a recitare una piccola parte il cantautore scrive due brani per la colonna sonora, inclusa la theme song "The Weary Kind", prodotta dal leggendario T Bone Burnett, che nel 2010 ottiene un Golden Globe e un Oscar come Miglior canzone originale, un Grammy Award e il titolo di Song of the year alla nona edizione degli Americana Music Association Awards. I successivi album "Junky Star" (Lost Highway Records, 2010) e "Tomorrowland" (Axster/Bingham Records, 2012) ottengono un buon riscontro da parte di pubblico e critica e consacrano Bingham come nuovo portavoce del genere Americana.


L'ultimo lavoro di Bingham, "Fear And Saturday Night" (Axster Bingham Records, 2015), coprodotto da Jim Scott (Tom Petty, Foo Fighters, Wilco), esce lo scorso 20 gennaio e ottiene un ottimo successo di critica e pubblico, posizionandosi alla nona posizione della US Top Rock Albums.


Organizzazione Barley Arts

Barley Arts Promotion Srl

Via Valtellina 63

20159, Milano

www.barleyarts.com: http://www.barleyarts.com/


Sito Ufficiale Ryan Bingham: http://www.binghammusic.com/





News aggiornata al 17/02

Veniteci a trovare
il 7 ottobre 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: