Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

EL IMPERDIBLE

Via del Canvetto, Lugano, Svizzera
Google+

MUST GALLERY è lieta di ospitare per la prima volta in Svizzera una selezione di opere pittoriche, cartacee e installazioni dell’artista spagnolo Joanpere Massana.

Ogni opera è parte di un racconto, come se fosse una pagina di un libro, ecco perché l’artista è solito utilizzare quale titolo per tutti i suoi progetti “Il libro di…”.

Le opere selezionate appartengono ai seguenti progetti: Il libro dei giochi; Il libro degli alberi; Il libro dell’acqua; Il libro dell’aria e Il libro della pelle, principali percorsi che hanno caratterizzato la ricerca artistica di Joanpere Massana dal 2001 a oggi.

“El imperdible” (spilla da balia) è il vero e proprio denominatore comune di tutte le opere dell’artista, strumento forgiato dall’uomo per bloccare, contenere ed unire, è usato nelle sue opere con un significato simbolico, infatti, spesso è rappresentato aperto quale sinonimo di un inizio del racconto, non potendo - l’artista - bloccare né il tempo né la memoria nei suoi libri.

Altro elemento peculiare dell’intera opera di Massana è l’utilizzo e l’inclusione di materiali disparati che si amalgamano alla grafia e alla pittura, questa complicità materica, oltre ad aggettare le opere in una vera e propria tridimensionalità, contribuisce ad accentuare la componente narrativa delle opere stesse.

Un’ulteriore interpretazione di queste intrusioni è anche dettata dall’intento di riportare oggetti appartenuti a un passato, come icone contenenti la memoria del tempo.

Veniteci a trovare
dal 28 aprile al 26 luglio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: