Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Callas

via Vittorio Emanuele II 303, Firenze, Italia
Google+

CALLAS

Coreografia- Alberto Canestro; Drammaturgia a cura di Laura Agostini; Disegno luci- Chiara Zecchi; Costumi- Alberto Canestro

Venerdì 15 e Sabato 16 maggio alle ore 21,00 al Teatro di Rifredi a Firenze, Lyric Dance Studio e Lyric Dance Company presentano lo spettacolo di danza, Callas.

Siamo entrati delicatamente, in punta di piedi, nella vita di Maria Callas, nella sua biografia, nella sua Arte, il canto, per riconoscere nel suo “sguardo” la sua Essenza di Donna e Artista.

Oltre la Voce, incantati dal suo sguardo di Artista, determinata nell’affermarsi attraverso la disciplina, il rigore, la fedeltà allo studio del canto, sguardo che svela tutta la sua brillantezza per il successo ed il potere che deriva dall’esser “Regina”, dall’esser “Divina”.

Ma come la faccia nascosta e oscura della luna, lo sguardo di Maria Callas svela anche la sua ombra, la fragilità, la nostalgia quale sentimento profondo dell’anima che richiama alle propria origini. Sguardo che rivela lo struggimento che si prova aspettando un ritorno, la mancanza che provoca il dolore di un matrimonio svanito, di un figlio perduto, della transitorietà e della vanità delle cose terrene e della fugacità del tempo.

In questo nostro viaggio affascinante alla scoperta di Maria Callas abbiamo incontrato Callas l’Artista, rigorosa musicista e cantante ma, anche e soprattutto, Maria, la Donna nel suo percorso tra vita artistica e vicenda umana.

Abbiamo amato questa incredibile personalità teatrale riflessa nella voce e la storia di Maria altrettanto affascinante, una delle grandi tragedie d’amore del nostro tempo.

E’ con il linguaggio della danza, del corpo, che desideriamo restituire quel senso di pace, di speranza e di bellezza che ci deriva dal sentire che nessun amore è perso… A te “… uccellino con potente voce d’aquila e aquila tremante” (P.P. Pasolini da Medea)

Veniteci a trovare
dal 15 al 16 maggio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: