Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

INAUDITO: Meditations on Ustvolskaya

Masada Viale Carlo Espinasse, 41, Via Garegnano, 28, Milano, Italia
Google+

Luca Pedeferri: pianoforte
Lello Colombo: sax
Enrico Fagnoni: contrabbasso
Mauro Gnecchi: batteria
(Vedi allegato pdf. Sono in attesa di foto – e questo vale un po’ per tutti, o quasi)

------------------
Il progetto nasce come tesi di laurea in Pianoforte Jazz presso il Conservatorio
Niccolini di Piacenza, da un appassionato approccio analitico alla musica di G.
Ustvolskaya, e si propone come un viaggio musicale articolato in due momenti
distinti.
Il primo è costituito dall’esecuzione dei preludi al pianoforte, attraverso uno
studio di prassi esecutiva volto a metterne in luce le caratteristiche fondamentali
e a realizzarne un’interpretazione convincente nell’ambito della musica
contemporanea.
Il secondo momento, proposto in quartetto (pianoforte, sax tenore, contrabbasso
e batteria) e dal sapore in parte jazzistico, si propone come una libera meditazione
sulla musica di G. Ustvolskaya basata sull’improvvisazione. La citazione di alcuni
elementi essenziali presenti nei preludi (linee melodiche, intervalli caratteristici,
ostinati, spunti armonici) costituisce la base di partenza per un’esplorazione
rispettosa ma assolutamente personale del suo mondo sonoro ed espressivo.
Ne risultano una serie di quadri indipendenti: momenti musicali originali che
presentano alcuni legami (formali o spirituali) con i preludi di G. Ustvolskaya
ma al tempo stesso, e più in profondità, ricercano un dialogo fondato su affinità
e contrasti emotivi ed espressivi con la sua musica, per costruire significati
autonomi.

ATTENZIONE: INGRESSO RISERVATO AI SOCI
http://www.masadamilano.it/come-associarsi

Veniteci a trovare
il 4 maggio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: