Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

A Palermo le opere di Pietro Alessandro Trovato

Real Fonderia Oretea - piazza Fonderia alla Cala - Palermo Palermo, Palermo, Italia
Google+

È il titolo della esposizione che esprime la lirica delle opere di Pietro Alessandro Trovato. Saranno esposte dal Comune di Palermo alla Real Fonderia Oretea dal 5 al 15 giugno. Ad aprire la mostra alle 17,30 di venerdì 5 giugno interverrà il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese: ‘È il segno di un percorso di ricerca interiore che arriva all’osservazione del bello che appare fuori, sono le immagini di Pietro Alessandro Trovato che scava dentro sé stesso e scopre un mondo migliore, di cose che sono più belle di prima, con nuove armonie, e che dipinge con una pittura antica.

Uno stile di intonazione classicistica con venature barocche in una sorta di visionarismo iperrealista che reinterpreta il Realismo Esistenziale della Milano tra la metà degli anni cinquanta e la fine degli anni sessanta. Seppur con tematiche e stili distanti dalle “occupazioni delle terre” e dalle lotte nel mondo, e dai grandi temi populisti, Pietro Alessandro Trovato si riferisce alla teoria dei possibili modi di essere dell’esserci, considerati astrattamente come puri a priori, e li tratta, al pari di Angelo Maynardi Araldi, secondo i dettami della stilleven fiamminga.

Al di là della padronanza tecnica, occorre sottolineare il senso della sua espressività che si colloca nell’area di un messaggio poetico, messaggio intimo, sensibile che si esprime in oggetti, mobili, accessori che rivelano la loro intrinseca natura di universalità.

I soggetti dipinti affascinano per le trasparenze, i riflessi, i contorni nitidi, per la precisione dei dettagli che provocano nell'osservatore la sensazione di osservare un mondo percepito con naturale espressione evocativa’.

Inaugurazione con Buffet gratuito e ingresso libero venerdì 5 giugno ore 17,00

Veniteci a trovare
dal 5 al 10 giugno 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: