Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Ute Lemper, Last tango in Berlin

Gran Teatro La Fenice, Venezia, Italia
Google+

Si intitola “Last Tango in Berlin - from Brecht in Berlin to the bars of Buenos Aires” lo spettacolo che la fascinosa ed eclettica cantante tedesca Ute Lemper terrà al Teatro La Fenice di Venezia, nell’ambito dell’ottava edizione di Venezia Jazz Festival e che si inserisce nel ricco cartellone “Lo Spirito della Musica di Venezia”.

In programma domenica 19 luglio (ore 20), il concerto sarà un viaggio da Berlino a Buenos Aires, da Brecht a Piazzolla, con l’interpretazione di tanghi da tutto il mondo in spagnolo, portoghese, francese, tedesco e inglese. Un omaggio a questa arte e ai suoi racconti d’amore, di vita, di morte, di fatalità.

Cantante, ballerina, attrice, autrice e carismatica interprete, Ute Lemper abbraccia un repertorio sterminato, il cui punto fermo è nel Cabaret degli anni fra le due guerre e si allarga alla canzone d’autore francese di Brel, Ferrè, Vian, ai canti yiddish e dell’est europeo, ai leggendari musical (Cats, Cabaret, Chicago), al tango di Astor Piazzolla fino al jazz. Ute Lemper imprime a queste (e altre) pagine la propria inconfondibile cifra interpretativa, fatta di versatilità ma anche di profonda adesione, di passionalità, di gusto spiccatamente teatrale. Grazie a queste sue doti naturali ha potuto sviluppare una carriera che l’ha portata a confrontarsi con materiali diversi, come la danza di Bejart (per lei il coreografo francese creò il balletto La mort subite) e di Pina Bausch, con il melodismo post-minimalista di Michael Nyman, con la poesia stralunata di Charles Bukowski e quella d’amore di Pablo Neruda. Un’artista a tutto campo dunque, applaudita nei teatri più prestigiosi, come La Scala e il Piccolo di Milano, il Barbican Centre, la Royal Festival Hall, la Queen Elizabeth Hall e l’Almeida Theatre di Londra, il Lincoln Center di New York, l’Opéra Comique di Parigi.

Venezia Jazz Festival è organizzato da Veneto Jazz in collaborazione con Fondazione Teatro La Fenice, Regione del Veneto, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Assessorato alla Cultura della Città di Venezia e con il supporto di Regengy Group Inc., Ponderosa Music & Art, Eventi Verona. Partner della manifestazione Collezione François Pinault e Collezione Peggy Guggenheim. Media partner Venezia News e Trenitalia.

Biglietti:

70€ + diritto di prevendita: platea, palchi ordine parapetto

60€ + diritto di prevendita: palchi ordine dietro.

50€ + diritto di prevendita: galleria e loggione centrale

40€ + diritto di prevendita: ridotta visibilità

25€ + diritto di prevendita: solo ascolto

Prevendite:

www.ticketone.it

www.teatrolafenice.it

In tutti i punti vendita HelloVenezia, nelle filiali della Banca Popolare di Vicenza e al call center 041.2424

Informazioni:

Veneto Jazz - jazz@venetojazz.com - mob. (+39) 348.3297915 – tel. 0423.452069

Veniteci a trovare
il 19 luglio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: