Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Bobo Rondelli

Via di costia 1, Peccioli PI, Italia
Google+

Finalmente a Peccioli il cantautore livornese dallo sguardo disincanto, che riesce a trasformare la vita quotidiana in poesia e viceversa, riuscendo a indagare, con sincerità e senza falsi pudori, gli animi umani. La sua musica è leggera come una brezza marina e allo stesso tempo travolgente come una nave carica di umanità viva e pulsante.

Bobo Rondelli, anima di Livorno, poeta celebrato e riconosciuto come uno fra i maggiori esponenti della canzone d’autore italiana, torna sulle scene per presentare il suo ultimo lavoro discografico “Come i Carnevali”, uscito il 17 marzo scorso.

Il disco, scritto in collaborazione con Francesco Bianconi dei Baustelle e gli inseparabili amici/musicisti Fabio Marchiori e Simone Padovani, vede Bobo tornare alle atmosfere sognanti di "Per Amor del Cielo"; album che lo aveva consacrato come grande autore contemporaneo.

Sceglie non a caso Filippo Gatti come produttore, lo stesso del celebrato disco del 2009.

La varietà timbrica dell’album traccia il profilo netto di un uomo che descrive la vita quotidiana con amara lucidità e felliniane fughe verso il sogno. Forte il legame con il cinema e la letteratura, ai quali Bobo si ispira in quasi ogni canzone: “Le notti bianche” di Visconti in “Cielo e terra”, l’omaggio al dimenticato poeta Emanuel Carnevali, Ugo Tognazzi, “L’educazione sentimentale” de “I mostri” in “Autorizza papà”, Cosini di Svevo in “Ugo’s dilemma”.

In “Come i Carnevali” Bobo celebra la poesia e la vita, che somiglia sempre più ad un Carnevale, tra liti con la ex, scorrazzate in motorino senza casco con i figli e serate in osteria.

C’è il sentito ricordo della madre “Nara F.”, e del padre in “Qualche volta sogno”, l’amore strampalato ma fortissimo per i figli in “Autorizza papà”. L’omaggio al pedagogo e scrittore polacco Henryk Goldszmit e al suo ruolo chiave con i bambini vittime dello Shoah.

“Come i Carnevali” è un disco di un uomo innamorato delle assurdità e delle passioni della vita.

Troppo sensibile per non subirne la crudeltà, troppo lucido per prenderla sul serio.

Spettacolo gratuito

Biglietteria e segreteria della Rassegna

Fondazione Peccioliper

Piazza del Popolo 5, Peccioli (PI)

tel 0587 672158

comunica@fondarte.peccioli.net, www.fondarte.peccioli.net,

FB: Undici Lune A Peccioli, TW: @peccioliper

Ufficio stampa Toscana Eventi

via P.Nenni 32 - 50054 Fucecchio FI

Margherita Casazza cell. 338 2466271

Tel 0571 360592

ufficio.stampa@ctedizioni.it

www.ctedizioni.it

FB Toscana Eventi

Veniteci a trovare
il 9 luglio 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: