Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Le bellezze della Val di Rabbi

Trento, Italia
Google+

La val di Rabbi è una zona che è sempre stata poco sfruttata a livello turistico, ed ha mantenuto integre le proprie bellezze naturalistiche, che ultimamente attirano molti visitatori grazie proprio all’aspetto pulito ed incontaminato del luogo. La valle inizia tra gli abitati di Malè e Terzolas, andandosi a sviluppare in direzione nor-ovest sud-est, ed è in buona parte compresa nella vasta area del Parco Nazionale dello Stelvio. Confina con la limitrofa Val di Pejom val di Bressimo, la Val Martello e la Val d’Ultimo; questi luoghi erano abitati soltanto d’estate, al fine di consentire l’alpeggio del bestiame, i primi insediamenti stabili iniziano a formarsi solo verso il XIV secolo. Molte sono le abitazioni rustiche, tra cui masi e baite, che sorgono nella zona situati soprattutto nei posti più assolati, a volte agglomerati in centri di dimensioni maggiori. Tra i paesi più grandi citiamo Pracorno, S.Bernardo, Piazzola e Rabbi Fonti, in cui possiamo trovare un centro termale di recente ristrutturato. Tra i rifugi alpini che possono essere utili come punto di appoggio citiamo il rifugio "Silvio Dorigoni", inaugurato nel 1903 e recentemente ristrutturato, ed il rifugio Stella Alpina al Lago Corvo, situato vicino al lago omonimo, uno dei tanti che possiamo visitare vicino al vallone del Sass Forà.

Proseguendo oltre i laghi potremo raggiungere la Cima del Collecchio dalla quale si arriva presso il Giogo Nero, e da qui scendere in Val Saènt; un altro itinerario poco impegnativo è invece quello che arriva sino a Val di Cresimo, alla Malga Brodolona attraverso il Passo Palù.

Info

rabbivacanze@valdirabbi.com

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: