Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

ATTENTI A QUEI 3!!!! "La Gabbia 2014" - 1° EDIZIONE - Torneo di calcio 3vs3

Sporting Milano26 Sassari SS, Italia
Google+

ATTENTI A QUEI 3!!!!

"La Gabbia 2014" - 1° EDIZIONE -

Torneo di calcio 3vs3

TUTTO IN UNA GIORNATA

presso gli impianti sportivi dello:
SPORTING CLUB MILANO 26

A breve tutte le info su data e iscrizioni !!!!



Regolamento Torneo e Gare


Le regole fondamentali sono quelle del calcio con alcune modifiche e limitazioni.


1. Il gioco si svolge su una superficie di metri 12 x 16 fra due squadre maschili.
2. Le dimensioni della porta sono: altezza cm. 80 x larghezza cm. 100.
3. L'area di porta, a semicerchio, ha un raggio di 2 metri.

Le squadre saranno composte da 3 giocatori senza portiere con al massimo una riserva (cambi
volanti e illimitati).

Le partite si disputeranno in un tempo unico di 15’. Ogni vittoria per KO vale 3 punti (la vittoria
per KO è data dalla realizzazione di 5 gol da parte di una delle due squadre; alla segnatura del
terzo gol da parte di una squadra la partita è considerata conclusa), la vittoria allo scadere vale 2
punti, il pareggio 1 punto, la sconfitta 0.

Al torneo partecipano 16 squadre. La prima fase è organizzata in 4 gironi all’italiana composti da
4 squadre ciascuno.
Si qualificano alla fase finale 8 squadre (le prime e le seconde classificate di ogni girone) che
verranno accoppiate come segue :
1) I gir. A vs II gir. B
2)I gir. B vs II gir. A
3) I gir. C vs II gir. D
4) I gir. D vs II gir. C

Per poi svolgere 2 semifinali così accoppiate :
Vinv. 1) vs Vinc. 3)
Vinc. 2) vs Vinc. 4)

Per poi svolgere Finale III-IV posto e Finale I-II posto.

La fase finale è ad eliminazione diretta.
Le gare dureranno 8', in caso di parità allo scadere dei 8’ si procede ai calci di rigore, 3 per parte.
In caso di ulteriore parità si proseguirà ad oltranza con un rigore per squadra. I rigori vengono
calciati dal dischetto del centrocampo.

In caso di mancata presenza in campo di una squadra verrà assegnata una vittoria per KO
(punteggio di 3 a 0) a favore degli avversari (non sono ammessi ritardi).

Si deve giocare con scarpe da ginnastica, scarpe da calcetto; sono vietate le scarpe da calcio con
tacchetti di ferro o simili.

In caso di parità di punti al termine dei gironi di qualificazione si determinerà la classifica finale
considerando in ordine:
scontro diretto; differenza reti; gol segnati.
In caso di ulteriore parità verrà premiata la squadra autrice del primo gol della gara.

In caso di parità tra 3 squadre si valuta la classifica avulsa (punti ottenuti negli scontri diretti;
differenza reti e reti segnate negli scontri diretti).













REGOLE FONDAMENTALI

1. Dentro l'area di rigore NON può transitare nessun giocatore sia esso attaccante o difensore. La
palla può transitare nell’area ma NON può essere colpita da nessuno. Se la palla si ferma nell’area
la palla va alla difesa a meno che l’ultimo tocco non sia stato del difensore stesso: in questo caso
viene concesso un calcio d’angolo per gli attaccanti.

2. Il gol può essere segnato da qualunque posizione del campo tranne che direttamente dalle
rimesse laterali.

3. Il gol è valido se la palla è colpita al di fuori dell’area di rigore (dopo aver colpito il pallone il
giocatore può finire la corsa in area se questo risulta ininfluente ai fini dell’azione).

4. Le rimesse laterali ed i calci d'angolo si effettuano con i piedi a palla ferma sulla linea.
L’avversario deve rispettare una distanza di 2 metri.

5. Le rimesse dal fondo vengono battute dalla riga di fondo campo.





PUNIZIONI, ESPULSIONI, CALCI DI RIGORE

L’invasione della propria area da parte di un difensore viene punita con un calcio di rigore (a
meno che l’invasione non risulti ininfluente ai fini dell’azione). L’ingresso volontario in area del
difensore per evitare un gol quasi certo (parata con le mani o deviazione di piede all’interno
dell’area) viene punito con calcio di rigore ed espulsione per 2 minuti.

Sono severamente vietate le scivolate (anche se eseguita da un giocatore solo per recuperare una
palla destinata ad uscire dal campo) e gli interventi da tergo. Il fallo volontario o di reazione e la
protesta verranno puniti con l'espulsione del giocatore per 2 minuti. L’eventuale scorrettezza sarà
punita con un calcio piazzato. Nei calci piazzati deve essere rispettata una distanza minima di 2
metri. I calci piazzati per falli commessi nei pressi dell’area verranno battuti da una distanza di
due metri dal perimetro dell’area stessa (4 metri dalla linea di porta) per consentire il corretto
posizionamento della barriera. I calci piazzati sono tutti diretti.

Il calcio di rigore viene calciato dalla linea dei 4 metri della metà campo opposta.

Non esiste fuorigioco.


Info: 3480787544
oppure in posta su: https://www.facebook.com/simonefiorino90?ref=tn_tnmn

Veniteci a trovare
il 23 marzo 2014

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: