Login Accedi ^
Italiano
Registrati
Registrati su Weekeep! Trova i tuoi amici di Facebook, organizza i tuoi viaggi e visita oltre 1.000.000 eventi in tutto il mondo!
Accedi con Facebook
Accedi con Google+
Facebook Google+
X
RISULTATI
MAPPA
DETTAGLIO
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Località
Dormire
Mangiare
Offerte Speciali
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PREZZO : da € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

Eros & Thanatos

via della Lungara 19, Roma, Italia
Google+

Eros & Thanatos

finché morte non vi separi

Un progetto di Marina Zatta per

Soqquadro

28 novembre – 5 dicembre

Casa Internazionale delle Donne – Sala Atelier

Via della Lungara 19 – Via San Francesco di Sales 1/A

Artisti espositori:

Sabrina Carletti, Claudia Gaiotto, Luigi Del Greco, Maria Lepkowska,

Maria Carla Mancinelli, Giovanni Mangiacapra, Massimo Melloni, Elena Perosino, Elisabetta Pogliani, Angela Scappaticci, Gloria Tranchida

L’esposizione è concettualmente collegata alla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne che si svolge il 25 novembre, una ricorrenza istituita dall'Assemblea delle Nazioni Unite nel 1999.

La Casa Internazionale delle Donne è uno spazio vitale situato nel noto e caratteristico quartiere Trastevere, nel centro di Roma. Lo spazio occupa il seicentesco palazzo del Buon Pastore, dove per oltre tre secoli sono state rinchiuse donne imputante di “trasgressione” alle quali venivano imposti dei rigidi percorsi di “pentimento”. Questo spazio è stato riscattato dal movimento femminista romano che lo ha trasformato in un luogo dedicato alle donne, fulcro di energie vitali. La sala Atelier è frequentata anche dai partecipanti ai convegni della adiacente Sala Carla Lonzi.

Amore e Morte sono un binomio collegato ad una visione malata del rapporto affettivo. E’ noto che la violenza sulle donne viene spesso perpetrata tra le mura domestiche all’interno della coppia, infatti il 62,7% degli stupri è commesso da un partner attuale o precedente.

La violenza contro le donne è fenomeno ampio e diffuso. Da uno studio ISTAT del 2014 sono 6 milioni 788 mila le donne che hanno subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale, il 31,5% delle donne tra i 16 e i 70 anni: il 20,2% ha subìto violenza fisica, il 21% violenza sessuale, il 5,4% forme più gravi di violenza sessuale come stupri e tentati stupri. Sono 652 mila le donne che hanno subìto stupri e 746 mila le vittime di tentati stupri.

Questi numeri fanno segnalano chiaramente un fenomeno emergenziale di fronte al quale è importante contrapporre una strategia sociale di educazione psicologica dei rapporti di coppia.

Nella serata inaugurale è previsto una recita di poesie e racconti tratti dal libro “Donne maledette” di Vespina Fortuna. Effetti sonori Saverio Allegretti.

Questo il contest del libro: “Ci chiamano donne maledette, siamo quelle violentate, abusate, vessate e picchiate, che hanno combattuto il dolore dell’odio uccidendo o dandosi la morte. Siamo quelle che si sono sacrificate per non giacere i loro padri, i loro fratelli, i loro padroni. Qualcuna di noi ha preferito morire, altre si sono macchiate di sangue per difendere se stesse e i propri figli, altre ancora li hanno uccisi per sottrarle all’orrore del mondo.”

Info: ass.soqquadro@gmail.com - cell. 333.7330045 - www.soqquadroarte.it

Orari di apertura dal lunedì al venerdì 9.00/19.00 – sabato 9.00/13.00

Veniteci a trovare
dal 28 novembre al 5 dicembre 2015

Che Tempo fa

Recensioni

Caricamento...
Caricamento...
In questa zona i nostri Partner offrono: