Login Sign in ^
English
Registrati
Sign up Weekeep! Find your Facebook friends, organize your travel and visit over 1,000,000 events around the world!
Access with Facebook
Access with Google+
Facebook Google+
X
RESULTS
MAP
DETAIL
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Location
Sleeping
Eating
Best Deals
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PRICE : from € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

"BLACK COMEDY" AL TEATRO LO SCANTINATO

via San Domenico 51 51, Florence, Italy
Google+

Ven.11 - Sab.12 - Ven. 18 - Sab. 19 Dicembre Ven.8 - sab. 9 Gennaio

BLACK COMEDY

di Peter Shaffer

regia M. Maurizia Ronchi

Originale ed enigmatico. Inizio: buio assoluto!

UN VIRTUOSISMO DI COMICITÀ.

Note di regia

Un ritmo strabiliante, una comicità intelligente e inaspettata! Dopo il successo del 2009, e del 2011 Il Down Theatre ripropone un capolavoro del virtuosismo teatrale. “Dopo uno studio sul testo abbiamo scelto di lavorare a fondo sulla difficoltà di simulare la “cecità” senza cadere nello stereotipo. Abbiamo lavorato a lungo bendati per acquisire i reali limiti. In tale situazione di lavoro sono inevitabilmente venuti fuori incidenti reali che volentieri abbiamo inserito nella rappresentazione e hanno donato al lavoro la freschezza e la verità cercata” (M.Maurizia Ronchi, regista)

Un tocco inaspettato

A fine spettacolo, come alla fine di un film, alcuni spaccati del back stage. Gli attori indossano le bende con le quali hanno lavorato in fase di studio e mostreranno al pubblico cosa è avvenuto durante la lavorazione! risate, incidenti e gaffes.

Trama

Siamo a casa dello squattrinato artista Brindsley Miller, che, con la nuova fidanzata Carol, sta aspettando l’arrivo del futuro suocero, il colonnello Melkett, e la visita di un miliardario interessato all’acquisto delle sue sculture. Un black out improvviso metterà in crisi la loro serata. Da quando la luce sparisce per i personaggi, la luce apparirà per il pubblico che li vedrà “brancolare nel buio”. Quanti equivoci possono nascere dal non vedersi? Quante maschere cadono pensando di non essere visti? Ad complicare il tutto si aggiunge il fatto che Brindsley, eterno insicuro dell’arte e della vita, si è lasciato convincere da Carol ad abbellire la sua casa, per fare buona impressione sul colonnello futuro suocero e sul miliardario in arrivo, sottraendo mobili di antiquariato al suo vicino Harold. Li avrebbe rimessi al loro posto prima del suo ritorno, previsto per il giorno dopo. In realtà, Harold rientra quella la stessa sera. Anch’egli, brancolando nel buio, non può riconoscere i mobili sottrattigli, ma Brindsley, temendo e sperando un imminente ritorno della luce, inizia un disperato trasloco per riportare i mobili al loro posto prima che Harold se ne accorga. Quasi tutti il mobilio riesce a tornare a posto, ma un altro arrivo imprevisto genera ancora più scompiglio. E’ Clea, ex fidanzata di Brindsley, che ritorna pentita, dopo averlo lasciato. Quando Clea, della cui presenza nessuno si è accorto, capisce che Carol è in procinto di sposarsi con Brindsley, si fa credere la domestica, la signora Rodriguez, e con questa finzione svelerà dettagli decisamente scomodi… Nel black out, mentre gli altri personaggi si sentono privati delle loro sicurezze, derivanti dall’immagine esteriore, Clea non subisce l’handicap del buio in quanto ha sempre vissuto guardando oltre all’apparenza. E proprio attraverso la sua capacità di “vedere oltre la maschera” verranno fuori le verità più scomode.. E l’atteso miliardario Bamberger? Verrà aspettato fino all’ultima pagina del copione.. ma, a differenza di Godot, avrà la fortuna di entrare almeno per l’esilarante epilogo finale!

Il doppio cast

La compagnia come sempre

lavora con un doppio cast.

I ruoli sono interpretati

secondo il seguente calendario:

Cast A

Ven. 11 - Sab.12 Dicembre Sab.19 Dicembre

Marco Sabatini

Cecilia Agostini

Silvia Lombardi

Giammarco d’Amato

Francesco Lambardi

Eugenia Baldaccini

Leonardo Papi

Diego Marchi

Cast B

Ven. 18 Dicembre Ven.8 - Sab.9 Gennaio

Marco Raimondi

Eleonora Cappelletti

Beatrice Brandigi

Simone Raggi

Alessandro Sanesi

Lara Torriti

Edoardo Cortini

David M. Dei

Luci e Audio

Marco Bernabo'

Massimo Bosi

Grafica

Eleonora Cappelletti

Foto

Leonardo Papi

----------------------------------------------

I posti sono numerati.

Prenotazione consigliata.

INGRESSO dalle 20.45 alle 21.15

QUOTA DI PARTECIPAZIONE 14 euro

(non è possibile il pagamento

con carte o bancomat)

Ridotto 10 euro

-ragazzi sotto 14 anni

-allievi e diplomati del Genio della Lampada

Per partecipare alle serate OCCORRE ESSERE SOCI

L'associazione è gratuita;

per chi non fosse socio occorre fare richiesta via telefono

oppure dal sito internet www.scantinato.net

almeno un giorno prima dell'evento

al quale si desidera partecipare.

Visit us
from 11 December 2015 to 9 January 2016

Weather

Reviews

Caricamento...
Caricamento...
In this area our partners offer: