Login Sign in ^
English
Registrati
Sign up Weekeep! Find your Facebook friends, organize your travel and visit over 1,000,000 events around the world!
Access with Facebook
Access with Google+
Facebook Google+
X
RESULTS
MAP
DETAIL
$mapTile_Titolo
$mapTile_Immagine
$mapTile_Indirizzo
$mapTile_LastMinute
$mapTile_Durata
Location
Sleeping
Eating
Best Deals
Eventi
Mostra tutte le 7 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 11 LOCALITAMostra meno località
Mostra tutte le 23 sistemazioniMostra meno sistemazioni
PRICE : from € a
OSPITI :
CAMERE :
STELLE : da a
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie
Mostra tutte le 13 categorieMostra meno categorie

La leggenda del funk mondiale Fred Wesley dal vivo all’Elegance Cafè

Via Vittorio Veneto 83/87, Rome, Italy
Google+

Decenni dopo il suo lavoro con James Brown e George Clinton, Fred Wesley si è affermato come uno degli artefici del funk, il suo nuovo progetto crea un legame tre le sue radici jazz e le future generazioni. Un trio con Wesley a 73 anni è ancora un virtuoso del trombone, il prodigio italiano Leonardo Corradi all'organo, il batterista francese Tony Match. Tre musicisti che inizialmente si sono riuniti per rendere omaggio al jazz soul del leggendario organista Jimmy Smith, continuano a suonare assieme nel nome del groove. Il loro spettacolo combina il talento e l'esperienza di Wesley che ha lavorato con artisti da Count Basie e Ray Charles, fino a Lenny Kravitz e D'Angelo, con il tocco di Corradi e la ritmica colorata di Match che si avvale anche di ritmi africani e suoni elettronici.

Wesley è riconosciuto come il trombonista funk di riferimento. Insieme a Maceo Parker e Pee Wee Ellis era uno dei membri fondamentali della sezione fiati dei gruppi di James Brown e anche il direttore musicale della James Brown's Band. Ha suonato moltissimi brani di successo come "Say it Loud - I'm Black and I'm Proud" e "Mother Popcorn" e anche come coautore di "Hot Pants".

La sua lunga carriera gli ha permesso di collaborare, oltre che con Brown e Clinton, con artisti del calibro di Ray Charles, Lionel Hampton, Randy Crawford, Vanessa Williams, The SOS Band, Cameo, Van Morrison, Socalled e De La Soul e tanti altri. Nel 1975 lasciò i "J.B.'s" per collaborare con George Clinton ed i suoi vari progetti (Parliament e Funkadelic), e anche incidendo in proprio con un gruppo satellite di questi progetti , chiamato "The Horny Horns".

Nel 1978 si unì all'orchestra di Count Basie, ampliando dunque il suo orizzonte artistico al jazz. Il suo primo album jazz come leader è To Someone del 1988, seguito da New Friends (1990), Comme Ci Comme Ca (1991) e Swing and Be Funky ed Amalgamation (dal vivo, 1994). Nei primi anni '90 Wesley tornò a collaborare con i JB Horns (con Pee Wee Ellis e Maceo Parker). Quando Pee Wee Ellis lasciò il gruppo prese il nome di "The Maceo Parker Band", e Wesley fece parte del gruppo fino al 1996 quando fondò la sua band, "The Fred Wesley Group".

Sul placo Fred Wesley (trombone), Leonardo Corradi (organo) e Tony Match (batteria).

Sabato 30 gennaio

Ore 23

Elegance Café

Via Vittorio Veneto 83/87 - Roma

Infoline 0642016745

Ingresso libero (consumazione minima euro 30)

Visit us
from 30 to 31 January 2016

Weather

Reviews

Caricamento...
Caricamento...
In this area our partners offer: